iscrizionenewslettergif
Bassa

Palosco, trentenne investito da un’auto pirata

Di Redazione3 Settembre 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

E' accaduto a notte fonda. L'uomo ricoverato all'ospedale di Bergamo

Palosco, trentenne investito da un’auto pirata
I carabinieri

BERGAMO — E’ stato travolto da un’auto pirata che non si è fermata a soccorrerlo. Sono gravi le condizioni di un uomo di 30 anni, ricoverato all’ospedale di Bergamo.

Il poveretto, di origini ivoriane e residente nel Bresciano, è stato investito alle 2:30 della notte scorsa a Palosco in provincia di Bergamo.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, l’uomo stava camminando lungo via Bergamo quando è sopraggiunta la vettura. Dopo l’investimento l’automobilista non si è fermato. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri che stanno cercando l’auto pirata.

Nel frattempo l’uomo è stato portato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. I medici si sono riservati la prognosi.

Colpito alla testa da tondino: muratore bergamasco gravissimo

Persi 4200 posti di lavoro a tempo indeterminato nei primi mesi dell'annoBERGAMO -- Un terribile incidente sul lavoro. Sono gravissime le condizioni del ragazzo bergamasco di ...