iscrizionenewslettergif
Esteri

L’Iran avverte: se Israele entra nel Golfo sarà guerra

Di Redazione13 Agosto 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L’Iran avverte: se Israele entra nel Golfo sarà guerra
Le petroliere nel Golfo Persico

TEHERAN, Iran — “Se Israele farà parte della coalizione internazionale ed entrerà nel Golfo Persico sarà guerra”. Non usa giri di parole il comandante delle forze navali iraniane Alizea Tangsiri.

Le tensioni sono andate crescendo dopo il sequestro di una nave iraniana a Gibilterra, lo scorso 4 luglio, e la cattura di una petroliera britannica nello Stretto di Hormuz per ritorsione.

Gli Stati Uniti hanno reagito con il lancio di una “coalizione navale internazionale”, una flotta che dovrebbe pattugliare il Golfo e scortare i mercantili. Questa mattina però Tangsiri ha avvertito che un’eventuale presenza di Israele all’interno della coalizione internazionale è «illegittima» e «potrebbe portare a vari scenari», compresa “una guerra nella regione».

Le forze navali dei Pasdaran, ha ribadito Tangsiri, sono “responsabili nel garantire la sicurezza dello Stretto di Hormuz e del Golfo e non c’è necessità di forze straniere”.

Tangsiri ha però minacciato nuovi sequestri di navi occidentali: “Possiamo sequestrare qualsiasi nave, in qualsiasi momento, anche se accompagnate da forze americane o britanniche”.

Incidente nucleare in Russia: paura in Occidente

Il missile nucleare SkyfallMOSCA, Russia -- Cresce la preoccupazione in tutto l'Occidente per l'incidente nucleare avvenuto alle 7.59 ...