iscrizionenewslettergif
Sport

Bergamo Basket, avanti con la A2: ma squadra da ricostruire

Di Redazione5 Luglio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lentsch punta al rilancio: imposteremo la stagione per rafforzare la struttura

Bergamo Basket, avanti con la A2: ma squadra da ricostruire
Il presidente di Bergamo Basket Massimo Lentsch

BERGAMO — Dopo oltre 40 giorni di silenzio i vertici del Bergamo Basket 2014 hanno finalmente rotto gli indugi facendo sapere che l’avventura cestistica in A2 prosegue, per il terzo anno di fila, e non c’è intenzione di cedere il diritto sportivo. 

A fine maggio dopo l’eliminazione in semifinale di playoff il presidente Massimo Lentsch aveva parlato di alzare l’asticella e provare a fare ancora meglio e invece i programmi si sono impaludati nell’incertezza societaria e la squadra di fatto è stata smantellata.

Gli americani Roderick e Taylor si sono accasati a Napoli e Avellino, il coach Dell’Agnello è andato a Forlì portandosi dietro Benvenuti, mentre Fattori e Sergio si sono accordati con Roma e Ravenna.

Ora la volontà del BB14, sintetizzata in un comunicato stampa, è rilanciare l’attività sportiva, anche se si dovrà ripartire da zero.  “Abbiamo avuto bisogno di incontrarci e con estrema sincerità abbiamo fatto un resoconto a 360 gradi di quella che è stata la stagione appena conclusa – ha spiegato il presidente Massimo Lentsch. Siamo tutti imprenditori e come tali abbiamo una visione più ampia del semplice risultato sportivo. Vogliamo essere certi di poter far fronte agli impegni che prendiamo – pur godendo dei risultati sul campo – ed impostare la nuova stagione fondando i nostri principi sul rafforzare la struttura, in particolar modo il ramo commerciale e marketing. Nel frattempo il nostro general manager Valeriano D’Orta ha avuto mandato per concretizzare le trattative che in questo periodo ha coltivato per la costruzione della nuova BB14.”

Probabilmente il primo tassello nella ricostruzione del BB14 sarà l’ingaggio del coach romano Marco Calvani. E a seguire la conferma del 23enne play siciliano Rubén Zugno.

Fabrizio Carcano

Atalanta, Champions a Bergamo? Dieci giorni per decidere

I lavori dentro lo stadio di BergamoBERGAMO -- Una decina di giorni, forse meno. È questo il tempo che occorre per ...

Atalanta, giovedì il raduno: grande attesa in Valseriana

Gasperini con i PercassiBERGAMO -- Vacanze agli sgoccioli per l’Atalanta che giovedì tornerà a lavorare, aprendo ufficialmente la ...