iscrizionenewslettergif
Politica

Forza Italia, Toti: se primarie mi candido

Di Redazione14 Giugno 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Forza Italia, Toti: se primarie mi candido
Giovanni Toti

ROMA — Se ci fossero le primarie per scegliere il nuovo segretario nazionale di Forza Italia si candiderebbe? “Sì, certo”. E’ la risposta del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a ‘Un giorno da pecora’ su Radio 1.

“Certo che mi candiderò, con le mie idee: se uno vince vince, se perde perde. Non so neanche se sarebbe bello lasciare il nome a Forza Italia – prosegue -. Il primo a voler cambiare il nome in ‘Altra Italia’ è stato Berlusconi, una certa stanchezza l’ha avvertita anche lui”.

“Considero il presidente Berlusconi il più grande statista che abbiamo avuto nella Repubblica. Ma oggi secondo me deve rendersi conto che un’epoca è finita”.

A stretto giro la risposta dell’ex premier. “Lasciamolo perdere. L’ ho nominato io e chiede la democrazia, lui, nominatissimo.. “, ha commentato Berlusconi davanti alle telecamere.

Ora che il rinnovamento che chiedeva è in atto, il governatore dovrebbe partecipare al Consiglio nazionale del 25 giugno, che approverà le modifiche dello statuto di Forza Italia per consentire le elezioni interne. Se non lo farà, come probabile, sarà fuori dal partito.

Carnevali (Pd): il buon governo a Bergamo paga

Giorgio Gori, Antonio Misiani, Elena CarnevaliBERGAMO -- "Alle elezioni amministrative, tanti uomini e donne candidati con il Partito Democratico hanno ...

Tensione nel Pd. Boschi: contro Lotti attacchi interni

Maria Elena BoschiROMA -- Alta tensione nel Pd dopo il varo della nuova segreteria di Nicola Zingaretti ...