iscrizionenewslettergif
Politica

Salvini esulta: la rossa Ferrara è della Lega

Di Redazione10 Giugno 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Salvini esulta: la rossa Ferrara è della Lega
Alan Fabbri e Matteo Salvini

ROMA — Per la prima volta, dal Dopoguerra a oggi, la città di Ferrara vira a destra ed elegge sindaco Alan Fabbri, lasciando il centrosinistra dietro di oltre dieci punti percentuali.

I ballottaggi per le elezioni in 186 comuni italiani si chiudono con la “storica vittoria” – come l’ha definita lo stesso neosindaco – del centrodestra nel capoluogo toscano, con il ritorno a sinistra di Livorno – dopo la parentesi pentastellata di Filippo Nogarin – e con il successo del Movimento 5 Stelle nell’unico ballottaggio in cui era in corsa, quello di Campobasso.

Il leader del Carroccio, Matteo Salvini, che con un tweet notturno ha esaltato le “straordinarie vittorie della Lega ai ballottaggi”. “Abbiamo eletto sindaci dove governava la sinistra da settant’anni”, ha detto.

Ballottaggi: Dalmine al centrodestra, Romano al centrosinistra

Francesco BramaniBERGAMO -- Finiscono in pareggio i due ballottaggi nei grandi centri urbani che si sono ...

Pd, acque agitate: nuovo scontro fra Renzi e Letta

Enrico Letta e Matteo RenziBOLOGNA -- "Enrico Letta è andato a casa, su richiesta di Roberto Speranza, capogruppo del ...