iscrizionenewslettergif
Esteri

Everest, cima affollata: 10 morti in una settimana

Di Redazione27 Maggio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Everest, cima affollata: 10 morti in una settimana
La cima dell'Everest affollata

KATHMANDU, Nepal — Due scalatori, un britannico e un irlandese, sono morti nelle ultime 24 ore sull’Everest dopo aver avvertito un malore a causa dell’altitudine. Lo riporta la Bbc.

Si tratta dell’ottava e della nona vittima in una settimana e la decima della stagione cominciata il 14 maggio, mentre aumentano le polemiche sul sovraffollamento del ‘tetto del mondo’ e l’elevato numero di permessi rilasciati dalle autorità del Nepal: 381 per la sola stagione primaverile, al costo di 11.000 dollari ciascuno.

La foto della cima dell’Everest affollata da oltre 300 scalatori in fila uno dietro l’altro, postata tre giorni fa su Instagram da Nirmal Purja e diventata subito virale, ha scatenato dure polemiche sul rischio che gli alpinisti corrono proprio a causa del ‘traffico’ ad alta quota.

Il capo dell’ufficio del turismo nepalese Danduraj Ghimire ha definito “senza senso” le voci secondo le quali tra le cause di morte degli scalatori potrebbe esserci il sovraffollamento della cima e i tempi lunghissimi, fino a due ore di coda, per raggiungere la vetta.

Attentato nel centro di Lione: caccia a un sospetto

La polizia sul postoLIONE, Francia -- Attentato ieri sera nel centro di Lione. Un pacco bomba ha provocato ...

Folle accoltella bambine alla fermata del bus

Il luogo della tragediaTOKYO, Giappone — Un folle ha accoltellato questa mattina un gruppo di bambine di una ...