iscrizionenewslettergif
Tecnologia

Google rompe con Huawei: niente aggiornamenti Android

Di Redazione20 Maggio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Decisione clamorosa dopo la messa al bando ordinata da Trump. Le ripercussioni sugli utenti (anche italiani)

Google rompe con Huawei: niente aggiornamenti Android
Huawei

WASGHINTON, Usa — Una guerra commerciale senza precedenti quella fra Usa e Cina, che rischia di costare cara agli utenti. Google ha rotto con Huawei.

Con un annuncio destinato ad avere conseguenza clamorose anche se non ancora quantificabili, la società americana che produce il sistema operativo Android, lo stesso che fa funzionare la stragrande maggioranza degli smartphone nel mondo, ha annunciato la sospensione delle relazioni con la cinese Huawei, che il governo statunitense ha inserito tra le società “a rischio” per la sicurezza nazionale.

“Ci stiamo conformando all’ordine e stiamo valutando le ripercussioni. Per gli utenti dei nostri servizi, Google Play e le protezioni di sicurezza di Google Play Protect continueranno a funzionare sui dispositivi Huawei esistenti” ha detto un portavoce di Google.

La settimana scorsa Donald Trump ha vietato ai gruppi statunitensi gli scambi con compagnie straniere ritenute pericolose per la sicurezza nazionale. Una misura che ha come obiettivo Huawei, secondo produttore di smartphone al mondo dopo Samsung e davanti a Apple.

Oltre a Google, anche le principali aziende Usa produttrici di chip e microchip – da Intel a Qualcomm, da Xilinx a Broadcom – hanno bloccato le forniture a Huawei, adeguandosi alle indicazioni dell’amministrazione Trump, riferisce l’agenzia Bloomberg. Le società, si legge, hanno già informato i propri dipendenti che le forniture destinate al colosso tecnologico cinese saranno congelate. Questa mossa di fatto paralizza uno dei maggiori fornitori mondiali di dispositivi di rete e di smartphone.

Occhio al virus che infetta Whatsapp

truffa whatsappUn virus ha infettato diversi smartphone soltanto attraverso una chiamata tramite Whatsapp. Lo ha rivelato ...