iscrizionenewslettergif
Italia

Richiedente asilo bacia e aggredisce una donna: arrestato

Di Redazione13 Maggio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Richiedente asilo bacia e aggredisce una donna: arrestato
Carabinieri

PAVIA — Un nigeriano di 23 anni, richiedente asilo e ospite di una struttura di accoglienza a Gropello Cairoli (Pavia), è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale.

Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo avrebbe prima tentato un approccio con una donna di 62 anni, che stava rincasando. Dopo aver insistito, nonostante le rimostranze della vittima, è passato a pesanti battute a sfondo sessuale e poi, quando si è trovato solo con lei in una via laterale del paese, l’avrebbe aggredita, baciandola con violenza sulla bocca e strappandole parte dei vestiti.

La donna, è riuscita a fuggire in casa di una conoscente: poi ha chiamato i carabinieri, raccontando loro quanto era successo.

Il 23enne è stato rintracciato e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, prima di essere trasferito nel carcere di Torre del Gallo a Pavia.

La donna visitata dai medici dell’ospedale, è stata giudicata guaribile in 10 giorni dalle ferite riportate nell’aggressione.

Auto precipita dal viadotto dell’autostrada

I soccorritoriCALTANISSETTA -- Un giovane è morto e un altro è in gravi condizioni in seguito ...

Cassone tocca i fili alta tensione: camionista muore folgorato

L'ambulanzaFOGGIA, 13 MAG - Un autotrasportatore di 55 anni è morto folgorato in una ditta ...