iscrizionenewslettergif
Esteri

Corea del Nord lancia nuovi ordigni

Di Redazione9 Maggio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Corea del Nord lancia nuovi ordigni
Un missile nordcoreano

SEUL, Corea del Sud — La Corea del Nord ha lanciato “molteplici proiettili non meglio identificati”. Lo riferisce l’agenzia sudcoreana Yonhap, citando fonti militari dello stesso paese.

I nuovi lanci, qualora fossero confermanti, arriverebbero a cinque giorni dai test di lanciatori multipli di razzi e verosimilmente di un missile balistico a corto raggio.

Il 4 maggio scorso il regime nordcoreano ha lanciato ordigni della gittata di 70-200 chilometri nel Mar del Giappone. I lanci sono partito dalla città costiera di Wonsan, hanno detto i militari di Seul, parlando prima di missili e poi correggendo il tiro con l’ipotesi sull’utilizzo di lanciatori multipli di razzi.

Gli Stati Uniti che, tramite la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, hanno fatto sapere di “monitorare la situazione e analizzare le caratteristiche dei razzi”.

In seguito è emerso che almeno uno degli ordigni lanciati in mare fosse un missile balistico a breve raggio Hwasong 16, un’arma a combustibile solido paragonata al russo Iskander capace di montare una testata nucleare e colpire qualsiasi parte della Corea del Sud.

Lo scopo dei test missilistici nordcoreani “era quello di valutare e verificare le prestazioni e la precisione dei lanciamissili a lunga gittata di grosso calibro e delle armi guidate tattiche”, ha riferito l’agenzia d’informazione statale nordcoreana. Il lancio dei missili, sottolinea l’agenzia, è stato coordinato personalmente dal leader Kim Jong-un.

Nucleare, ultimatum dell’Iran: 60 giorni per trattare

Hassan RouhaniTEHERAN, Iran -- L'Iran non intende ritirarsi dall'intesa sul nucleare, ma riprenderà l'arricchimento del suo ...