iscrizionenewslettergif
Sport

Bergamo Basket, vittoria in esterni

Di Redazione6 Maggio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bergamo Basket, vittoria in esterni
Ancora una buona prova per Brandon Taylor

BERGAMO — Ennesima prestazione sopra le righe di Bergamo, che sbanca la Grana Padano Arena di Mantova in gara-3 degli ottavi di finale playoff e si porta 2-1 nella serie contro i biancorossi di Finelli. Il finale, 69-78, testimonia di una gara equilibrata fino al 15’, poi Bergamo prende in mano la partita e non si fa più raggiungere dai padroni di casa.

Una vittoria di squadra – cinque uomini in doppia cifra – che ha comunque un protagonista: Terrence Roderick. Per la guardia di Philadelphia 21 punti, 15 rimbalzi, 9 assist e 9 falli subiti, per un complessivo 40 di valutazione. Ma non si possono non evidenziare le prestazioni di Fattori e Zugno, di Sergio e Benvenuti, una volta in più decisivi con i loro canestri e le loro difese. Ora Bergamo ha il primo match-point, da giocarsi al meglio in gara-4 domenica 5 maggio alle ore 18, sempre a Mantova.

Bergamo è da subito pimpante, trascinata da Roderick per il prima vantaggio esterno (3-7 al 3’), dall’altra parte c’è un Ghersetti perfetto al tiro che tiene Mantova a contatto. I virgiliani sorpassano con Visconti (15-11 al 6’), e tengono il margine con la prima girandola di cambi, chiudendo il primo quarto avanti 21-17. I gialloneri si scuotono con Roderick e Sergio per il mini-break di 0-5 che ridà a Bergamo la testa della gara, ma i padroni di casa fanno male con i lunghi di scorta Metreveli e Poggi. Dopo il primo canestro dal campo di Veideman (28-24 al 15’), arriva il parziale che spezza la partita: Bergamo chiude l’area, Sergio e Roderick disegnano la parità, poi ci pensano Taylor e Fattori con tre triple praticamente consecutive a dare il +9 esterno. Mantova ha un guizzo con Vencato
in chiusura di quarto, ma il primo tempo vede Bergamo avanti 31-37.

Di rientro dagli spogliatoi gli uomini di Dell’Agnello sono bravi non fare tornare mai a contatto Mantova, che ci prova con i soliti noti (38-44 al 23’). I gialloneri proseguono con l’ottima difesa vista nel secondo quarto, Mantova deve sempre inseguire e patisce le folate offensive di un indiavolato Roderick, che fattura per sé e per i compagni.

Bergamo allunga in chiusura di frazione con il nuovo +9 siglato da Casella, e si presenta all’ultimo quarto avanti 46-55. Mantova ci prova, Vencato e Maspero avvicinano i virgiliani a -3, ma in questo frangente sale in cattedra Zugno: due triple provvidenziali per dare a Bergamo respiro (57-64 al 34’), più l’assist per il +8 di Benvenuti.

Taylor gioca sfruttando il bonus, dalla lunetta Bergamo non perde mai il controllo e a meno di 2’ dalla sirena Fattori inchioda la tripla frontale del +9, seguita dal fallo in attacco subìto da un ottimo Zugno. Mantova non ne ha più, il solo Ghersetti ci prova ma è troppo tardi. Alla Grana Padano Arena finisce 69-78 in favore di Bergamo, che domenica sera avrà il match-point per accedere ai quarti di finale.

Ciclismo: il maltempo condiziona la Gimondi

La salita di Selvino (foto Marco Quaranta)BERGAMO -- Nel nome dei “magnifici sette” vincitori dei tre grandi giri, la 23esima edizione ...

Bergamo Basket, mercoledì sera dentro o fuori

Sandro Dell'AgnelloBERGAMO -- Una notte da dentro o fuori. Mercoledì sera il Bergamo Basket 2014 si ...