iscrizionenewslettergif
Bassa

Fuggono alla polizia: spacciatori si gettano nel Serio

Di Redazione18 Aprile 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Ma uno di loro è stato catturato dagli agenti di Treviglio. E' accaduto fra Cologno e Urgnano

Fuggono alla polizia: spacciatori si gettano nel Serio
La polizia di Treviglio

TREVIGLIO — Per sfuggire alla polizia, due spacciatori non hanno esitato a buttarsi nelle acque gelide del fiume Serio. Ma uno di loro è stato catturato.

E’ stata una mattina di lavoro intenso per gli agenti del commissariato di Treviglio. In mattinata si erano appostati per alcuni controlli antidroga vicino ad alcune scuole. Un cane antidroga ha individuato alcune bustine contenenti residui di stupefacenti. Le indagini hanno portato gli agenti a un parchetto di Cologno al Serio, in riva al fiume.

Qui, alla vista dei poliziotti, due spacciatori se la sono data a gambe. Ne è nato un inseguimento. Uno dei malviventi si è tuffato immediatamente nel Serio, per scomparire infilandosi probabilmente nella vegetazione della sponda opposta.

Il secondo, invece, prima ha reagito con violenza dopo essere stato bloccato, poi ha colpito a calci un agente, quindi si è buttato nel fiume.

Ma l’agente, una donna, ha continuato imperterrita a seguirlo lungo la sponda del fiume, fra acqua, cespugli e rovi. Alla fine il fuggitivo è stato bloccato e ammanettato, nel territorio di Urgnano.

Nel luogo della colluttazione il cane antidroga ha trovato, occultata in un cespuglio, una scatola contenente ancora residui di stupefacente e un bilancino di precisione. L’arrestato è stato condotto al commissariato e sottoposto a rilievi: si tratta di un 19enne, cittadino marocchino, in Italia senza fissa dimora.

Il giovane è stato accompagnato al Tribunale di Bergamo per il giudizio direttissimo, dove è stato convalidato l’arresto e rinviata l’udienza al 14 maggio 2019. Nel mentre è stata fatta la segnalazione all’Ufficio Immigrazione della Questura di Bergamo per l’avvio della procedura per l’espulsione.

Nel frattempo l’agente contusa è stata medicata. Per lei la prognosi è di 8 giorni.

Bagnatica, malore in bicicletta: muore in strada

AmbulanzaBERGAMO -- E' stato un improvviso malore a togliere la vita a un uomo di ...

Malore in campo: muore calciatore di 47 anni

L'elicottero del 118BERGAMO — Una malore, risultato poi fatale, durante una partitella di calcio. E’ morto così ...