iscrizionenewslettergif
Sport

L’Atalanta non sfonda il bunker dell’Empoli

Di Redazione16 Aprile 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I nerazzurri tirano 33 volte in porta. Ma finisce 0-0

L’Atalanta non sfonda il bunker dell’Empoli
Una fase della partita

BERGAMO — L’Atalanta tira 33 volte in porta ma non sfonda il bunker dell’Empoli. Nel posticipo del lunedì della 32esima giornata la Dea si blocca in casa pareggiando 0-0 contro l’Empoli terzultimo in classifica e rallenta nella corsa per la Champions League.

Bergamaschi sfortunati, frenati da una serata da fuoriclasse del 22enne portiere polacco Dragowski, da una difesa empolese attenta su ogni pallone, e da una serata di imprecisione balistica degli attaccanti nerazzurri, su tutti Zapata, e di un Hateboer che ha sbagliato tre nitide palle gol.

Deluso per il risultato ma non per la prestazione il tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini: “I numeri parlano da soli, abbiamo fatto il record di tiri in porta e basta questo per giudicare questa partita. Sono amareggiato solo per il risultato. Non abbiamo concesso nulla, abbiamo provato a fare gol in tutti i modi, il calcio è fatto anche di queste partite, resta un grande rammarico. Abbiamo giocato per tutti i novanta minuti e non abbiamo concesso nulla, ma siamo stati lucidi a non concedere nessun contropiede all’Empoli. È solo mancato il gol. Ma la prestazione c’è stata. E questo dimostra che siamo pronti e siamo vivi per la volata finale. Adesso andremo a Napoli a giocarci al meglio le nostre possibilità”.

Fabrizio Carcano

Bergamo Basket, sconfitta di un soffio

Giovanni Fattori, ala di BergamoBERGAMO -- La Bergamo Basket esce sconfitta di misura dal Palaferraris di Casale Monferrato, al ...

Champions, Ronaldo non basta: Juve eliminata

L'eliminazioneTORINO -- Champions amara per la Juventus. Nel match di ritorno dei quarti di finale ...