iscrizionenewslettergif
Esteri

Brexit, il parlamento boccia anche il “No deal”: caos totale

Di Redazione14 Marzo 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Brexit, il parlamento boccia anche il “No deal”: caos totale
Brexit

LONDRA, Gran Bretagna — Il parlamento britannico ha bocciato ieri sera anche la proposta di No deal, ovvero di uscita senza accordo, della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

Il Parlamento approva con 312 voti a favore e 308 contrari l’emendamento della conservatrice Caroline Spelman che respinge del tutto l’ipotesi di un’uscita ‘disordinata’ dall’Unione europea. La Camera dei comuni britannica ha approvato, poi, con 321 voti a favore e 278 contrari l’emendamento del governo che respinge l’ipotesi di un’uscita dalla Ue senza accordo il 29 marzo.

“La mozione del governo che sarà presentata giovedì fissa a mercoledì prossimo la scadenza per approvare un accordo sulla Brexit” ha annunciato lo speaker della Camera dei comuni, John Bercow, precisando che “se per allora sarà approvato un accordo, il governo chiederà una proroga dell’articolo 50 fino al 30 giugno. Ma se non sarà approvato, il governo avrà bisogno di un’estensione più lunga, che richiederà la partecipazione del Regno Unito” alle elezioni europee del prossimo 26 maggio.

Intanto, “durante le mie consultazioni prima del Consiglio europeo, chiederò ai 27 leader dell’Ue di essere aperti per un’estensione lunga se il Regno Unito troverà necessario ripensare la propria strategia sulla Brexit e per costruire il consenso attorno a questa”, ha detto il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

Aereo caduto: Boeing 737 Max fermati in tutta Europa

Boeing 737 MaxBRUXELLES, Belgio -- L'Agenzia per la sicurezza del trasporto aereo dell'Unione europea (Easa) ha sospeso ...