iscrizionenewslettergif
Sport

Volley, la Mgr Grassobbio perde in casa con Mantova

Di Redazione11 Marzo 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Volley, la Mgr Grassobbio perde in casa con Mantova
La Mgr Grassobbio

BERGAMO — Netta sconfitta per la Mgr Grassobbio nella 19a giornata di Serie B: gli ospiti del Gabbiano Mantova violano il “Palapog” per 0-3 portando a casa i tre punti al termine di una partita quasi sempre a senso unico che ha visto i padroni di casa giocare in maniera troppo arrendevole.

L’inizio di partita è molto equilibrato: le squadre si tengono testa l’un l’altra con l’Mgr che sfrutta le corsie laterali trovando spesso il mani-fuori avversario e con Mantova che colpisce per lo più dal centro con Artoni e Giglioli. Il servizio out di Beretta e il successivo punto di Gola (14-17) portano coach Rota a chiamare time out e al rientro in campo l’Mgr accorcia subito con un tiro di Boschini e un ace di Vavassori. È però soltanto un fuoco di paglia perché sul finire di set Mantova alza il ritmo e accresce il proprio vantaggio fino a chiudere sul 19-25.

Nel secondo parziale non arriva la reazione della Mgr e ciò cui si assiste è un monologo del Gabbiano: trascinati da un inarrestabile Magnani, i giocatori di coach Guaresi si portano subito avanti (1-8) e aggrediscono i padroni di casa senza lasciar loro modo di reagire. La difesa grassobbiese non riesce a contenere il numero 9 mantovano che – ben servito da Pedroni – porta la propria squadra a vincere 13-25 un set mai in dubbio.

Nell’ultimo parziale, dopo un avvio pessimo (0-5), l’Mgr dà qualche segno di vita: Cornaro e Morlacchi provano a farsi sentire a muro, Vavassori trova una migliore regia e Boschini cerca di prendere per mano la sua squadra. Il primo vantaggio dell’MGR (10-9) porta proprio la firma del capitano, ma Mantova risponde subito e torna a mettere la testa avanti (13-15, 16-18). Il finale di set è molto concitato: Menichini – entrato nel corso del set – tiene in partita la propria squadra (suoi i punti del 21-21 e del 22-23), ma un suo errore regala al Gabbiano il set point (22-24). Gli ospiti non hanno però bisogno di battere il pallone perché il primo arbitro (Cerchiari Luca da Varese, ndr) estrae un dubbio cartellino rosso all’indirizzo di coach Rota mettendo fine alla partita.

Basket, Bergamo batte anche Trapani

Luigi SergioBERGAMO -- Vittoria casalinga per la Bergamo Basket che al palazzetto dello sport di Bergamo ...

Volley, Scanzorosciate vince a Segrate

Lo ScanzorosciateBERGAMO -- Terza vittoria consecutiva per Scanzo che, dopo Bresso e Valtrompia, supera anche Segrate ...