iscrizionenewslettergif
Bassa

Tonnellate di rifiuti pericolosi: sequestro a Fornovo

Di Redazione8 Marzo 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I carabinieri di Bergamo mettono i sigilli all'area

Tonnellate di rifiuti pericolosi: sequestro a Fornovo
I carabinieri

BERGAMO — Tonnellate di rifiuti speciali pericolosi dentro un’azienda in fallimento a Fornovo San Giovanni. E’ quanto scoperto dai carabinieri di Bergamo nel paese della Bassa Bergamasca.

I militari dell’Arma hanno messo i sigilli e sequestrato l’area. Al loro arrivo, gli investigatori hanno notato subito che da alcuni contenitori colavano anche liquidi fino ai canali di scolo.

Serbatoi e cisterne di sostanze chimiche, bombole e liquidi si trovavano in aree non pavimentate, a contatto diretto col terreno. I contenitori sono stati trovati deteriorati e non più conformi. Tra le sostanze, acido cloridrico, cianuro di sodio, acido solforico, soda caustica, eternit e acetilene.

L’Arpa ha avviato le necessarie operazioni di campionamento per il rischio ambientale.

Ghisalba, stroncato da un malore: muore in strada

AmbulanzaBERGAMO -- Tragedia questa mattina a Ghisalba, in provincia di Bergamo. Un uomo di 61 ...

Battaglia dei dossi: Canonica d’Adda denuncia la Provincia

I dossi contestatiBERGAMO -- Il Comune di Canonica d'Adda ha reso noto di aver inoltrato alla Procura ...