iscrizionenewslettergif
Bergamo

Gdf: educazione alla legalità economica nelle scuole

Di Redazione19 Febbraio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gdf: educazione alla legalità economica nelle scuole
Il comandante della Guardia di finanza Mario Salerno

BERGAMO — Mercoledì 20 febbraio 2019 alle ore 11.00 avrà luogo, presso il liceo linguistico “Giovanni Falcone” di Bergamo, l’avvio ufficiale della settima edizione del progetto “Educazione alla legalità economica” proposto alle scuole primarie e secondarie bergamasche dalla Guardia di finanza – Comando Provinciale di Bergamo e dall’Ufficio scolastico territoriale di Bergamo sulla base del protocollo d’intesa nazionale fra Guardia di Finanza e Ministero dell’Istruzione.

All’incontro di presentazione interverranno il dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Bergamo Patrizia Graziani, e il comandante provinciale della Guardia di finanza di Bergamo, colonnello Mario Salerno.

“Le nostre scuole – spiega Graziani – ogni anno attendono con entusiasmo l’arrivo dell’iniziativa, che in questa edizione registra l’adesione di ben 1500 bambini e ragazzi di numerose istituzioni scolastiche di tutta la provincia, interessate all’intervento dei Finanzieri. Il rapporto con la Guardia di Finanza è ormai un dato di fatto e volentieri promuoviamo presso le scuole bergamasche questo progetto per la diffusione, già a partire dai più piccoli, di virtuosi stili di vita improntati alla legalità come un valore da condividere, perseguire e difendere, attraverso modelli di comportamento positivi e responsabili in campo economico-finanziario”.

“Il nostro scopo – aggiunge il colonnello Salerno – è quello di coinvolgere i giovani sui temi della legalità economica attraverso l’illustrazione
dell’attività svolta dalla Guardia di finanza, impegnata a contrastare l’evasione fiscale, le frodi fiscali, gli illeciti in materia di spesa pubblica, la contraffazione ed in generale i crimini economicofinanziari. Vogliamo sensibilizzare i nostri ragazzi sull’importanza del concetto di legalità economica, anche alla luce delle difficoltà che attraversa l’economia nazionale, europea e mondiale che impongono a tutti noi il rispetto delle regole per il bene della collettività”.

L’iniziativa è abbinata al concorso “Insieme per la legalità”, ideato per sensibilizzare i giovani al valore civile ed educativo della legalità economica, nonché sulle attività e sul ruolo della Guardia di Finanza, favorendo l’espressione libera, creativa e spontanea degli studenti, attraverso rappresentazioni grafico-pittoriche e produzioni video-fotografiche.

Bergamo, festa di Carnevale in Conca Fiorita

La locandina della festa di CarnevaleBERGAMO -- Appuntamento per grandi e bambini domenica 24 febbraio con la festa di Carnevale ...

Federmanager, nuova sede a Bergamo

La nuova sede di Federmanager BergamoBERGAMO -- Taglio del nastro alle porte, per la nuova sede di Federmanager Bergamo. Venerdì ...