iscrizionenewslettergif
Politica

Salvini: questi signori cambieranno lavoro

Di Redazione14 Febbraio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Salvini: questi signori cambieranno lavoro
Matteo Salvini

ROMA — “Dopo il 26 maggio tutti questi signori cambieranno mestiere”. Lo afferma il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini entrando alla Camera dove parteciperà al question time, facendo riferimento agli attacchi di ieri che il liberale belga Guy Verhofstadt ha rivolto al premier Giuseppe Conte e al governo italiano nell’assemblea del Parlamento europeo.

Intanto “il governo va avanti. Andremo avanti anche più forte di prima”. Lo assicura il premier Giuseppe Conte che parla dello scontro di martedì al Parlamento europeo: “Per colpirmi hanno usato falsità. Si trascura il consenso interno altissimo che la mia maggioranza ha e altri Paesi no”. “Il mio è un governo che esprime il cambiamento in atto in Italia e in Europa. Per questo mi hanno attaccato. Molti di loro sanno che non verranno rieletti. Sono figli di forze con una vecchia ispirazione. Il nuovo vento li spiazza”, afferma Conte. “Chi parlava apparteneva alle vecchie famiglie politiche. Anzi, per molti di loro era una sorta di canto del cigno”.

“Mi hanno descritto come confuso. Ma non è vero. Semmai ero amareggiato, perché è stata persa un’occasione. Potevamo discutere del futuro dell’Unione e invece alcuni parlamentari hanno trasformato l’aula di Strasburgo in un’arena da talk show”, prosegue Conte, che parla di “attacchi scomposti” a cui – dice – “ho risposto pan per focaccia”. “Hanno insultato me e attraverso di me tutto il nostro Paese. Non potevo accettarlo. E avevo l’obbligo di far notare che io, a differenza di altri, non son un prestanome di qualche comitato d’affari. Che non ho conflitti di interesse”, sottolinea.

Berlusconi show: italiani siete fuori di testa

Silvio BerlusconiROMA -- Nuovo show di Silvio Berlusconi che intervistato da Barbara Palombelli a Stasera Italia ...

Pd, Martina: no al ritorno delle vecchie formule

Maurizio MartinaROMA -- Il candidato al congresso del Pd Maurizio Martina chiede al partito un passo ...