iscrizionenewslettergif
Bergamo

Omicidio di Gorlago: Alessandri resta in carcere

Di Redazione14 Febbraio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Secondo il Riesame pericolo di fuga o reiterazione del reato

Omicidio di Gorlago: Alessandri resta in carcere
Stefania Crotti e Chiara Alessandri

BERGAMO — Il tribunale del Riesame di Bresca ha rigettato il ricorso della difesa di Chiara Alessandri, in carcere dal 19 gennaio scorso e accusata dell’omicidio diStefania Crotti.

L’avvocato difensore Gianfranco Ceci aveva chiesto agli arresti domiciliari per la sua assistita. Il tribunale li ha negati, dando ragione al pubblico ministero titolare delle indagini, secondo il quale per l’indagata esistono tuttora il rischio di fuga e reiterazione del reato.

Sulla base dei primi riscontri dell’autopsia, l’aggressione di Stefania Crotti è avvenuta nel garage dell’abitazione dell’Alessandri, a Gorlago. Ma il decesso della poveretta sarebbe sopraggiunto in un secondo momento a Erbusco, in provincia di Brescia.

Storie di alternanza: un premio in palio per le scuole

La Camera di commercio di BergamoBERGAMO -- “Racconta la tua storia, orienta il tuo futuro”, questo il motto che rilancia ...

Atb, modifiche alle linee

Gli autobus in zona stadioBERGAMO -- L'azienda municipalizzata dei trasporti Atb rende noto che lunedì 18 febbraio 2019, dalle ...