iscrizionenewslettergif
Italia

Rubano un chilometro di cavi telefonici: linee in tilt

Di Redazione12 Febbraio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rubano un chilometro di cavi telefonici: linee in tilt
I carabinieri con parte dei cavi telefonici rubati

BARI — Due uomini, originari della provincia di Bari, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di aver rubato un chilometro di cavi telefonici in rame.

I due sono stati sorpresi mentre tentavano di nascondere i cavi nella propria auto. Alla vista dei carabinieri hanno cercato di fuggire, ma dopo un breve inseguimento sono stati fermati e portati in caserma.

Dai successivi accertamenti è emerso che i cavi, appartenenti ad una linea Telecom, erano stati tranciati ed asportati poco prima, causando l’interruzione dei collegamenti telefonici a un gruppo di abitazioni rurali della zona.

Alcuni dei cavi tagliati erano ancora attaccati ai tralicci in legno della linea telefonica. Nell’auto degli arrestati i militari hanno trovato tronchesi, una grossa accetta e cavi in nylon muniti di moschettoni.

Nuovo caso di meningite: donna in rianimazione

Nuovo caso di meningiteSAVONA -- Una donna di 79 anni è ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale San ...