iscrizionenewslettergif
Bergamo

Omicidio di Gorlago: una ventina di colpi, anche con cesoia

Di Redazione30 Gennaio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Inquirenti al lavoro per chiudere il cerchio intorno all'omicidio di Stefania Crotti

Omicidio di Gorlago: una ventina di colpi, anche con cesoia
Stefania Crotti, la vittima

BERGAMO —- Sarebbero una ventina i colpi micidiali inferti non solo con un martello ma anche con una cesoia sul corpo di Stefania Crotti, la 43enne uccisa da Chiara Alessandri in un garage di Gorlago.

Secondo quanto emerge dalle indagini, gli investigatori avrebbero trovato sul corpo della vittima segni di fendenti riconducibili a quell’attrezzo da elettricista. E il polso della vittima, completamente rotto, sarebbe stato quasi staccato.

Gli inquirenti sono al lavoro per capire se il ritrovamento di una fascetta di plastica, di quelle solitamente utilizzate dagli elettricisti per stringere i cavi, accanto al cadavere abbia a che vedere con l’omicidio. E che fine abbiano fatto la borsa e il portafogli della vittima.

Nel frattempo i carabinieri hanno controllato una ventina di distributori fra Gorlago a Erbusco, facendosi consegnare le immagini del sistema di videosorveglianza. Vogliono capire se la Alessandri possa essersi fermata a fare rifornimento di benzina utilizzando la tanica, il che smentirebbe la dichiarazione fatta dall’indagata che durante l’interrogatorio aveva sostenuto di aver fatto benzina perché rimasta a secco.

Pensioni, Quota 100: ecco come presentare la domanda

Arrestato dipendente InpsBERGAMO -- Arriva la fase operativa di Quota 100, il nuovo sistema pensionistico varato dal ...

Bergamo, venerdì nevicate abbondanti su tutto il Nord

La neve a Bergamo (copyright Bergamosera.com)BERGAMO -- Dopo la lieve nevicata di mercoledì mattina è atteso un drastico peggioramento del ...