iscrizionenewslettergif
Sport

La Virtus Bergamo batte il Legnano

Di Redazione14 Gennaio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Virtus Bergamo batte il Legnano
Il gol della Virtus

BERGAMO — La Virtus Bergamo batte il Legnano per 2-1 sul terreno amico di Alzano Lombardo.

Un gran pomeriggio, una ripresa da incorniciare, un altro segnale positivo in questo avvio di 2019, il primo successo del ritorno per una Virtus che ora è sesta e torna ad essere la prima tra le bergamasche.

Virtus Bergamo

Virtus Bergamo

Partita a due volti quella che ha visto l’esordio casalingo dei ragazzi di mister Bruniera nel 2019. Primo tempo monotono, con leggero predominio virtusino e una squadra che però mancava di precisione. La classifica in miglioramento, la vittoria di Scanzo, i tanti cambi di valore hanno fatto crescere il Legnago rispetto alla formazione facilmente battuta in Veneto all’andata e così il vantaggio con Peinado al 5′ della ripresa ha spaventato un po’ tutti. Sicuramente non Germani e compagni, che da quel momento hanno iniziato un lungo assedio che ha portato prima ad un gol di testa del giovane Haoufadi e poi ad un altro centro di bomber Monni. Al 5′ ci prova subito il Legnago con un corner pericoloso dalla destra e deviazione di Orchi a lato sul secondo palo. Al 14′ triplo tentativo per la Virtus che inizia a spingere in avanti con Monni, Haoufadi e Calì, il tiro di quest’ultimo è alto. Al 28′ da azione da corner Pozzoni non riesce a deviare da buona posizione. Al 36′ rischio Virtus per un’uscita a vuoto di Cavalieri: dal corner Peinado ci prova, ma lo stesso Cavalieri para prontamente.

Virtus Bergamo

Virtus Bergamo

Avvio di ripresa brillante della Virtus al 3′: splendida azione personale di Calì, che dopo una brillante discesa conclude tra le braccia del portiere.

Da qua inizia un’altra partita, con gli ospiti che sorprendentemente passano al 5′: cross dalla destra di Bruni, Marzupio sbaglia il tempo dello stacco e Peinado insacca di testa. Al 12′ calcio di rigore non concesso alla Virtus per un fallo di mano su cross di Haoufadi. Proseguono in avanti i bianconeri: al 14′ corner da sinistra di Riva per Monni che non riesce ad impattare in mezzo all’area. Al 16′ Virtus ancora vicina al pari con un tiro di Monni alto dal limite su assist di Espinal. Al 19′ grande azione Virtus per il gol del pareggio, con un cross dal fondo di Calì per Haoufadi che stacca e di testa la mette alle spalle di Cuoco.

Virtus Bergamo

Virtus Bergamo

Al 21′ altra grande chance con stop al volo e tocco di Haoufadi, doppio salvataggio quasi sulla linea della difesa veronese. Al 32′ da Germani a Monni, che serve Haoufadi, ma il tiro di quest’ultimo è deviato dal portiere. E’ un assedio bianconero, con un sinistro di Pozzoni dal limite deviato da Cuoco. Lo stesso numero uno ospite fa una prodezza al 39′, togliendo da sotto il sette una punizione di Riva. Dal corner seguente nasce il gol che regala i tre punti ai ragazzi di Bruniera: batte Riva e sul primo palo Monni gira in rete con uno spettacolare destro al volo.

Virtus Bergamo

Virtus Bergamo

Atalanta, per la punta si guarda a Genova

Gian Piero GasperiniBERGAMO -- AAA Cercasi attaccante che sappia giocare esterno senza togliere spazi al centravanti e ...

Volley, Novara batte la Zanetti Bergamo

Una fase della partitaBERGAMO -- E' stata una bella sfida. Alla fine ha vinto Novara per 3-1 ma ...