iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Torre Boldone, bimbo nasce in casa: parto assistito col telefono

Di Redazione9 Gennaio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

E' accaduto ieri sera. Gli operatori sanitari hanno guidato i genitori durante la nascita

Torre Boldone, bimbo nasce in casa: parto assistito col telefono
L'ospedale Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo

BERGAMO — Un bambino é nato in casa, con l’assistenza telefonica degli operatori dell’emergenza sanitaria. E’ quanto accaduto ieri sera a Torre Boldone, in provincia di Bergamo.

Il piccolo aveva fretta di nascere, tanto che la mamma non è riuscita neppure ad arrivare in ospedale. Da lì la decisione di partorire in casa.

Quando ha capito che le doglie erano troppo forti e che il piccolo aveva deciso di venire al mondo, la donna ha chiamato gli operatori dell’Areu (l’azienda regionale emergenza urgenza), che hanno guidato a distanza la nascita, fornendo indicazioni a mamma e papà.

La donna e il bambino stanno bene. Sono stati portati per i controlli di rito all’ospedale di Alzano Lombardo.

Aeroporto, la nebbia condiziona i voli: situazione in tempo reale

L'aeroporto di Orio al SerioBERGAMO -- La nebbia sta condizionando il traffico aereo, nonché arrivi e partenze dall'aeroporto di ...

Incidente a Zanica, betoniera cade sulla carreggiata: lunghe code

Le codeBERGAMO -- Un incidente avvenuto questa mattina intorno alle 8 sulla tangenziale sud sta pesantemente ...