iscrizionenewslettergif
Italia

Sull’autobus con la pistola: marocchino arrestato

Di Redazione9 Gennaio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sull’autobus con la pistola: marocchino arrestato
La polizia durante l'arresto

REGGIO CALABRIA — Un 20enne di nazionalità marocchina è stato arrestato dalla Polizia dopo che su un autobus ha minacciato con una pistola, risultata poi a salve, un cittadino indiano.

E’ accaduto a Reggio Calabria. Gli agenti delle volanti sono stati chiamati da personale dell’Atam, l’azienda di trasporto pubblico cittadino, che segnalava la presenza di un uomo armato a bordo di un bus della linea 115.

Dopo che tutti i passeggeri, impauriti, sono scesi, sul mezzo sono saliti gli agenti contro i quali il giovane ha puntato la pistola, tentando poi di uscire dalla porta posteriore. I poliziotti sono comunque riusciti a bloccarlo e disarmarlo.

Perquisito, è stato trovato in possesso di tre munizioni a salve e 0,073 grammi di cocaina. Il giovane è stato arrestato per resistenza e denunciato in stato di libertà minaccia a mano armata ed interruzione di servizio pubblico, nonché segnalato all’autorità amministrativa per la sostanza stupefacente.

Terrorismo: rischio esercito di kamikaze in Italia

I carabinieri del RosROMA -- "Vi sto raccontando quello che so perché voglio evitare che vi troviate un ...