iscrizionenewslettergif
Politica

Carige, Pd all’attacco: il governo si vergogni

Di Redazione9 Gennaio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Carige, Pd all’attacco: il governo si vergogni
Matteo Renzi

ROMA — Garanzia sui bond fino a tre miliardi, azioni per un miliardo, un fondo al Tesoro da 2 miliardi. Sono i soldi messi in campo dal governo nel decreto per andare in soccorso di Carige.

La banca dovrà presentare un piano entro due mesi. Sul salvataggio si accende intanto lo scontro politico. Renzi attacca Salvini e Di Maio: “Devono vergognarsi. Sono bastati 10 minuti di una riunione notturna del Cdm per smentire 5 anni di insulti e menzogne contro di noi”.

“Salvini e Di Maio – dice ancora Renzi – si devono vergognare per le offese e gli insulti. Hanno truffato gli italiani raccontando storie non vere su di noi: sulla Tav, sulla Tap, sull’Ilva, sulle trivelle… Adesso persino sulle banche”.

A stretto giro la replica di Di Maio: “Quante balle di giornali, Renzi e Boschi sulle banche. Proprio loro parlano!”. Mentre Salvini aggiunge: “Mentre Renzi e Boschi i risparmiatori li hanno ignorati e dimenticati, noi interveniamo a loro difesa”.

In serata il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto legge su Carige varato lunedì sera dal Consiglio dei ministri. Il provvedimento è stato trasmesso alla Camera.

Maltempo, 250mila euro per 4 comuni della Bergamasca

Giovanni MalanchiniBERGAMO -- Regione Lombardia ha stanziato 250mila euro per quattro Comuni della Bergamasca colpiti dal ...

Migranti, Salvini ribadisce: non sbarca nessuno

Matteo SalviniROMA -- "Non cambio e non cambierò mai idea: un cedimento significherebbe riaprire le porte ...