iscrizionenewslettergif
Sport

Volley. la Zanetti vince a Busto Arsizio

Di Redazione7 Gennaio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Volley. la Zanetti vince a Busto Arsizio
Zanetti Bergamo

BERGAMO — La Zanetti Bergamo torna alla vittoria e lo fa nel primo match dell’anno e del girone di ritorno. Nella prima trasferta, in casa di Busto Arsizio, le rossoblù strappano un successo da tre punti.

Preziosi gli ingressi in corsa di Carraro e Courtney: l’americana (19 punti, 61% di attacchi messi a terra), è decisiva quando nel quarto set trascina alla vittoria. Determinanti anche i 22 punti di Malwina Smarzek, best scorer.

Primo set. La Zanetti inizia il 2019 con il sestetto che aveva chiuso l’anno a Bergamo: in campo ci sono Smarzek, Olivotto, Tapp, Mingardi, Cambi, Acosta e il libero Sirressi. Busto risponde con Piani, Gennari, Orro, Bonifacio, Meijners, Botezat e il libero Leonardi.

La sfida ha una forte intensità fin dai primi scambi, Bergamo e Busto vogliono dare un segnale di forza e giocano a rincorrersi..

Quando Busto fa lo scatto che la spinge avanti 15-11, Courtney dà il cambio a Mingardi. La risalita è lenta, ma arriva al 19-19. Sul 20 pari entra Carraro per Cambi in cabina di regia. Il match vede Busto e la Zanetti procedere punto a punto, Smarzek annulla la prima palla set delle padrone di casa e conquista la prima per Bergamo sul 27-26: l’opposto polacco è la dominatrice della fase finale del parziale, interrompe l’equilibrio e va a chiudere con il 29-27 che vale il primo vantaggio.

Secondo set. La Zanetti riprende con lo stesso assetto che aveva chiuso il primo set: Carraro e Courtney nel sestetto titolare.

Il break del 7-5 e l’ace di Smarzek per il 9-6 spingono la Zanetti, che viene raggiunta da Busto con Meijners sul 12-12. Quando Bergamo si trova otto 17-18, Loda entra per Acosta e Courtney riporta la parità al 19-19. La Zanetti trova il break con il 22-20, Gennari e Meijners tengono Busto in partita, Loda tiene avanti Bergamo fino al 24-23 che vede il cambio di diagonale rossoblù con Cambi e Mingardi per Carraro e Smarzek. A chiudere per il 2-0 è Loda.

Terzo set. Ora il sestetto della Zanetti vede la diagonale di Carraro e Smarzek, Olivotto e Tapp al centro, Loda e Courtney a completare l’attacco e il libero Sirressi.

Busto vuole tenere acceso il match e assesta il muro. Tanta imprecisione al servizio su entrambi i fronti e poi le padrone di casa staccano con il break del 8-6. L’attacco rossoblù commette qualche imprecisione di troppo e Piani porta Busto 12-7. La Zanetti non riesce a reagire e il gap si fa pesante, 21-14. Cambia di nuovo la diagonale con Cambi al servizio e Mingardi per Smarzek. Courtney avvicina fino al 23-17 e subito Loda fa ace, ma due imprecisioni regalano la chiusura del set a Busto.

Quarto set. Si riprende con Carraro al palleggio e Smarzek a mettere pressione alle difese di Busto insieme a Courtney: Bergamo va avanti 7-4 e con la schiacciatrice americana protagonista in attacco e a muro si arriva 12-6. Busto reagisce, ma con il primo tempo di Olivotto è 14-9. Con l’ace di Botezat e l’attacco di Meijners, Busto risale a -2, 16-14, ma ci pensa ancora Courtney a bucare la difesa e a riprendere la marcia. Meijners e l’ace di Orro portano Busto a -1, Courtney è inarrestabile e tiene vivo l’attacco della Zanetti e con la complicità di Sara Loda si torna a +4, 21-17. Gennari accende la fase finale del set, la nuova entrata Berti pareggia a muro, 22-22, e ancora Gennari fa il 23 che sorpassa. Smarzek rimette in equilibrio, entrano Cambi e Mingardi e proprio quest’ultima conquista il primo match ball: un errore in attacco di Busto, confermato dal video check, consegna la vittoria da tre punti alla Zanetti.

Atalanta, l’argentino Perotti al posto di Rigoni?

Gian Piero GasperiniBERGAMO -- Il mercato dell'Atalanta per ora si muove sotto traccia, anche se il direttore ...