iscrizionenewslettergif
Sport

Bergamo Basket campione d’inverno

Di Redazione7 Gennaio 2019 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bergamo Basket campione d’inverno
Luigi Sergio, capitano di Bergamo

BERGAMO — Con una prima parte di stagione straordinaria, la Bergamo Basket si laurea campione d’inverno espugnando il Palaoltrepò, casa della Bertram Yachts Tortona, con il punteggio di 75-78 al termine di un tempo supplementare.

Una vittoria di carattere e determinazione quella colta in terra piemontese dai ragazzi di coach Dell’Agnello, capaci di rimontare 11 lunghezze negli ultimi 7’30” di partita e di trionfare all’overtime. L’undicesima perla stagionale ha i volti di Roderick e Benvenuti, mattatori e trascinatori dei gialloneri (24 punti e 14 rimbalzi per l’americano, 21 punti per il lungo toscano); Bergamo chiude un girone d’andata da sogno al primo posto, affronterà la XL Extralight Montegranaro nei quarti di finale di Coppa Italia e inizierà la seconda parte di stagione ospitando la Givova Scafati al PalaAgnelli (sabato 12 gennaio, ore 20.30).

Avvio gara equilibrato (5-5 al 3’), dove si mette in luce Benvenuti con una tripla ed una schiacciata dopo un grande assist di Taylor. Bergamo comincia a macinare in difesa, forzando tre palle perse consecutive ai bianconeri ed obbligando coach Ramondino al time-out, Fattori e Benvenuti spingono i gialloneri al +12 con tre canestri in rapida successione, e nonostante Taylor abbia già due falli Bergamo non cala mai l’intensità del suo gioco (7-19 al 7’). Roderick illumina la serata concludendo un alley-oop su assist di Zugno ma Tortona risale in chiusura di frazione con Gergati e Blizzard – dure triple in successione – piazzando un break di 8-0 che manda in archivio il primo quarto (16-21 al 10’).

Tortona prosegue nel buon momento arrivando a -1 con Alibegovic (20-21 al 12’), rimettendo in equilibrio il match; ci pensano Fattori e Taylor a tenere avanti Bergamo con due triple in risposta a Ndoja (25-29 al 15’), ma Tortona trova la giusta intensità difensiva per bloccare l’attacco giallonero e mettere la freccia con Tuoyo. Dell’Agnello richiama i suoi, Taylor è impeccabile dall’arco e guida i compagni al nuovo +4, margine con il quale si chiude la prima frazione grazie anche al canestro sulla sirena di Zugno (34-38 al 20’).

Tortona parte forte nella ripresa andando subito ad agganciare Bergamo con Viglianisi e Ndoja, Roderick però inchioda due triple in fila per rimettere cinque punti di margine (39-44 al 23’). La partita si fa vibrante, dopo la tripla del pareggio di Alibegovic sono Roderick e Fattori a dare respiro a Bergamo nonostante Alibegovic entri in striscia e trascini i suoi (46-47 al 27’). Con il rientro in campo di Blizzard Tortona trova il nuovo sorpasso, che si mantiene fino all’ultima sirena (54-50 al 30’).

I padroni di casa si spingono subito al massimo vantaggio con un gioco da tre punti di Alibegovic ed una tripla di Garri (60-50 al 32’), Bergamo si scuote dopo un time-out con Roderick, che prende per mano i gialloneri insieme ad un ottimo Benvenuti (62-56 al 35’). È ancora Roderick che accorcia per il -4, Tuoyo replica con una gran schiacciata nel traffico, ma la guardia di Philadelphia prima sigla il -2 e poi dalla lunetta impatta a quota 64 con 45” da giocare. Blizzard, il migliore dei suoi, fa esplodere il PalaOltrepo’ con il canestro del 66-64 a 28” dal termine, Bergamo si gioca l’ultimo possesso offensivo con Taylor, la cui tripla scheggia il ferro ma favorisce il rimbalzo offensivo di Roderick, che trasforma i due tiri liberi successivi. Il tentativo di Blizzard sulla sirena non viene premiato, lasciando che sia l’overtime a decretare il verdetto della sfida.

Bergamo scatta con Benvenuti e Taylor, portandosi in un amen a +6 (66-72 al 42’), Tortona reagisce e ricuce con l’immancabile Blizzard, restando in scia fino alla fine. I gialloneri hanno il pallone per chiudere la gara a meno di un minuto dalla sirena, ma ancora una volta è Blizzard a dare speranza a i suoi con la tripla del 75-76. Dopo l’errore di Roderick, i padroni di casa hanno la palla per il sorpasso, ma Taylor compie un capolavoro scippando Alibegovic ed involandosi per il +3, e a nulla serve l’ultima preghiera di Blizzard. Al PalaOltrepo’ finisce 75-78 in favore di Bergamo, che esulta e si gode il titolo di Campione d’inverno.

Volley. la Zanetti vince a Busto Arsizio

Zanetti BergamoBERGAMO -- La Zanetti Bergamo torna alla vittoria e lo fa nel primo match dell’anno ...