iscrizionenewslettergif
Valseriana

Valseriana, escursionista salvato col gatto delle nevi

Di Redazione24 Dicembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

L'uomo si era infortunato sulla salita alla cima Timogno. Interviene il soccorso alpino

Valseriana, escursionista salvato col gatto delle nevi
L'intervento del soccorso alpino

BERGAMO — Gli uomini del soccorso alpino della stazione di Valbondione, in Valseriana, hanno tratto in salvo un escursionista che si era infortunato a un ginocchio e non riusciva più a camminare.

Il malcapitato si trovava a metà della salita che dal rifugio Vodala porta alla cima Timogno quando è scivolato sulla neve e si è procurato una ferita al ginocchio. Ha chiamato il 118, erano circa le 15:30 di sabato pomeriggio.

La centrale operativa ha quindi inviato i tecnici del Cnsas: due soccorritori della stazione di Valbondione lo hanno raggiunto, hanno condizionato la ferita e infine hanno provveduto a calarlo per mezzo della barella.

L’intervento si è svolto velocemente grazie alla disponibilità della società Iris, che gestisce gli impianti sciistici degli Spiazzi di Gromo, in particolare del titolare Alessandro Testa che ha messo a disposizione il gatto delle nevi sia per la salita fino ai piedi del Timogno, sia per la discesa fino alla partenza degli impianti, attendendo per circa due ore che il ferito giungesse ai piedi del Timogno.

La zona dell'intervento

La zona dell’intervento

L’intervento è terminato alle 18:30.

Valseriana, scontro a Villa d’Ogna: 4 feriti fra cui una bimba

AmbulanzaBERGAMO -- E' di quattro feriti, fra cui una bambina, il bilancio di un incidente ...

Valseriana, scivola sul ghiaccio: muore escursionista bergamasco

L'intervento dell'elicottero di soccorsoBERGAMO -- Ci sarebbe il ghiaccio all'origine della morte di un escursionista bergamasca di 47 ...