iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta: far risultato a Udine per rincorrere l’Europa

Di Redazione6 dicembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I nerazzurri dovranno strappare punti per proseguire la rincorsa

Atalanta: far risultato a Udine per rincorrere l’Europa
Gian Piero Gasperini

BERGAMO — Fare risultato a Udine per non aprire una crisi. Crisi di risultati più che di gioco. Cambia la sostanza, ci mancherebbe, ma non la forma che vede la Dea dopo 14 giornate malinconicamente nel lato destro della classifica quota 18 punti, uno in meno di un anno fa dopo la vittoria casalinga contro il Benevento.

Da allora l’Atalanta spiccò il volo, in un dicembre esaltante, espugnando i campi di Genoa e Milan e strappando buoni pareggi a Torino e con la Lazio.

Il calendario dei nerazzurri adesso prevede una gara casalinga con una Lazio che sembra appannata, poi la trasferta a casa del Genoa, quindi la gara casalinga di Santo Stefano con la Juventus e la trasferta sul campo del Sassuolo per chiudere il girone di andata e il 2018 calcistico.

Inutile fare calcoli o tabelle di marcia, ma il riferimento resta la scorsa stagione in cui la Dea chiuse il girone di andata con 27 punti.

Per questo sarebbe fondamentale fare risultato alla Dacia Arena campo dove nel biennio gasperiniano l’Atalanta ha raccolto poco: un pareggio nel girone di ritorno del 2016-17, una sconfitta 2-1 un anno fa con un sanguinoso rigore sbagliato da Cristante nel finale.

Per tenere il passo di Sampdoria, Parma, Torino serve muovere la classifica contro l’Udinese. Sperando che Zapata, dopo aver segnato al Napoli, faccia valere la legge dell’ex anche contro i friulani che lo rilanciarono nel 2016-17 dopo la non esaltante esperienza all’ombra del Vesuvio.

Fabrizio Carcano

Atalanta, Hataboer: vincere a Udine

Hans HataboerBERGAMO -- ""A Udine l'Atalanta da quando ci sono io non ha mai vinto, è ...