iscrizionenewslettergif
Sport

La Virtus Bergamo batte il Ciserano 2-1

Di Redazione3 dicembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Virtus Bergamo batte il Ciserano 2-1
Virtus Bergamo

BERGAMO — La Virtus Bergamo vince sul campo del Ciserano per 2-1. Un successo che mancava da 5 turni, poco meno di un mese e ora la Virtus Bergamo tira su la testa e si assesta a ridosso della zona playoff.

I ragazzi di mister Bruniera battono in trasferta il Ciserano nel derby di giornata: meritati i tre punti per una formazione che ha condotto interamente il match, risvegliato dal gol fortuito ma bellissimo di Maspero, ex delle categorie giovanili alzanese.

La Virtus Bergamo si gusta il ritorno al gol di Michele Calì, alla prima rete in campionato e si gode il gioiello di Monni, entrambi nei primi 6 minuti della ripresa, ma quello che ci lascia ottimisti e soprattutto ci ha regalato una giornata di gran calcio è tutto l’atteggiamento di una squadra che ha sopperito alle assenze di Espinal e Haoufadi senza cambiare pelle, ma anzi ritrovando lo smalto smarrito nelle ultime settimane. La Virtus Bergamo è sempre la formazione dei giovani: esordio in Serie D dal 1′ per Davide Ghisleni, mentre in panchina c’erano i ragazzi della Juniores Trussardi, Beretta e Grigis.

Una fase della partita

Una fase della partita

Si parte al 3′ con un tiro cross di Pellegrini dai 40 metri, palla che esce non di molto e quasi beffa Chiovenda. Al 7′ unico intervento del primo tempo di Cavalieri su una conclusione rasoterra da fuori area di Maffioletti. All’ 8′ bell’azione di squadra, ma il traversone quasi dal fondo di Calì viene raccolto dal portiere di casa. Al 10′ cross di Riva, Monni per un nulla non riesce a girare la palla in rete. Al 31′ corner dalla sinistra di Biraghi, palla in mischia che per poco non beffa la Virtus. Al 36′ botta da fuori di Riva alta su azione da sinistra di Monni. Al 43′ Riva per Moni, tiro deviato, semirovesciata di Germani palla alta di poco.

Una fase della partita

Una fase della partita

Nella ripresa è tutta un’altra musica per la Virtus Bergamo, che sale definitivamente in cattedra. Al 3′ primo gol stagionale per Calì, bravo a crederci fino alla fine, sinistro sul secondo palo vincente. Al 6′ azione personale di Monni, destro a girare sul secondo palo imprendibile per il portiere di casa. All’ 11′ ci prova Germani dal limite, sinistro fuori, dominio Virtus. Al 29′ intervento provvidenziale in mischia di Cavalieri su un colpo di testa di Maffioletti. Al 32′ doppia chance per la Virtus per portarsi sul 3-0, ma il portiere di casa è bravo a respingere su Monni e Pozzoni. Dal quasi 3-0 alla beffa dell’1-2 in un minuto: gran gol di Maspero al volo sul secondo palo appena fuori area, dopo una respinta della Virtus. Al 36′ ammonito per simulazione Achenza tra le proteste locali in area di rigore. Al 46′ grande contropiede Virtus, ma Probo spara addosso al portiere. Al 49′ ultimo tentativo su traversone dalla destra dei locali, colpo di testa di Zanardini Cavalieri blocca in due tempi.

La speranza del Gasp: l’Atalanta gioca meglio con le grandi

Gian Piero GasperiniBERGAMO -- In questa prima parte di stagione l’Atalanta ha dimostrato di giocare meglio contro ...