iscrizionenewslettergif
Politica

Pd, chi sta con chi al congresso

Di Redazione16 novembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pd, chi sta con chi al congresso
Partito Democratico

ROMA — Va definendosi il quadro delle candidature alla segreteria nazionale del Partito Democratico. Marco Minniti dovrebbe sciogliere la riserva dopo l’assemblea di sabato. Lo stesso vale per Maurizio Martina.

I big degli ultimi governi Pd ora si dividono fra Nicola Zingaretti (Paolo Gentiloni e Dario Franceschini con la sua Areadem), Minniti (Luca Lotti e Lorenzo Guerini) e Martina (Delrio e Orfini).

Intanto Renzi resta nell’ombra. L’ex premier si è tirato fuori. E il sostegno corale a Minniti che doveva arrivare da Salsomaggiore non c’è stato.

Altri però sono in campo. Lotti, Guerini come Antonello Giacomelli ed altri sono al lavoro sulla candidatura Minniti. Delrio e Orfini, si impegneranno al congresso ma per Martina se il segretario uscente sarà candidato. Martina potrebbe contare anche sull’appoggio di Gianni Cuperlo e Debora Serracchiani. Dicono che anche Piero Fassino si sarebbe impegnato volentieri per Martina, ma alla fine ha seguito la linea di Areadem e con Franceschini sosterrà Zingaretti. Il governatore del Lazio avrà anche l’appoggio dell’area di Andrea Orlando.

Restano tutti in campo, al momento, anche gli altri candidati: Francesco Boccia, Cesare Damiano, Dario Corallo e Matteo Richetti che nei giorni scorsi ha ribadito l’intenzione di correre e smentito le voci su un suo passo indietro.

Belotti: assurdo emendamento centrosinistra per portare in Italia studenti islamici

Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega NordROMA -- " “Le nostre scuole sono state abbandonate dai governi Renzi-Gentiloni, il nostro Paese ...