iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, nuove barriere antiterrorismo in centro

Di Redazione16 novembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bergamo, nuove barriere antiterrorismo in centro
Il Sentierone di Bergamo

BERGAMO — Il Comune di Bergamo sostituisce i plinti antiterrorismo con nuovi dissuasori, pensati perché possano ridurre l’impatto visivo sulle aree pedonali del centro Piacentiniano e di piazza Cittadella.

È stato oggi approvato dalla giunta comunale il progetto esecutivo per la fornitura di 43 dissuasori antiterrorismo cubici e di 14 dissuasori antiterrorismo a panchina: i primi sono destinati al Sentierone e al Centro di Bergamo bassa, i secondi saranno posati in piazza della Cittadella, a delimitare l’area di parcheggio da quella per il transito pedonale.

“La scelta di installare dissuasori antiterrorismo rappresenta una soluzione necessaria per la protezione delle aree simbolo della città di Bergamo e ad alto flusso pedonale. – sottolinea l’assessore Marco Brembilla – Abbiamo pensato di posarne di nuovi, il più eleganti possibile (soprattutto considerando la natura e le funzioni stesse di questi blocchi di cemento) con il logo del Comune di Bergamo: abbiamo anche richiesto e ottenuto un parere positivo dalla Soprintendenza in merito all’installazione di piazza Cittadella, dove gli automobilisti, a seguito anche del restyling della piazza, spesso non rispettano le aree di sosta e scambiando la passerella pedonale per una zona di transito dei veicoli”.

Entro fine 2018 ne saranno forniti i primi 16, entro il marzo 2019 dovrà esserne completata la posa.

Bergamo, pronto soccorso: 420mila euro per l’Ats

L'Asl di BergamoBERGAMO -- Regione Lombardia ha stanziato 4 milioni di euro per potenziare le attività dei ...