iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, rinforzi per i carabinieri: arrivano 35 nuovi militari

Di Redazione14 novembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I parlamentari della Lega: in 5 mesi il governo ha fatto più degli ultimi 30 anni

Bergamo, rinforzi per i carabinieri: arrivano 35 nuovi militari
I carabinieri del comando provinciale di Bergamo

BERGAMO — Dopo i 47 agenti di polizia in arrivo prossimamente a Bergamo, anche gli organici dei carabinieri si rimpolpano. Lo annunciano i parlamentari della Lega in un comunicato stampa.

“In soli 5 mesi in tema di sicurezza per Bergamo questo governo ha fatto più di quanto si sia mai visto negli ultimi 30 anni”, sostengono Roberto Calderoli, Simona Pergreffi, Toni Iwobi, Daisy Pirovano, Daniele Belotti, Cristian Invernizzi, Alberto Ribolla e Rebecca Frassini.

A Bergamo entro febbraio arriveranno 47 poliziotti. Di questi 36 saranno dislocati in questura, 5 alla Polfer, uno alla polizia postale e 5 alla polizia di frontiera dell’aeroporto di Orio.

Rinforzi in arrivo anche per l’Arma. Sono 35 i carabinieri neo arruolati al comando provinciale di Bergamo che verranno distribuiti nelle stazioni di città, hinterland e pianura (14 alle compagnie di Bergamo, 13 a quelle di Treviglio) e anche nelle valli con il potenziamento di alcune caserme (5 militari a Clusone e 3 a Zogno).

Con questi innesti, ha dichiarato alla stampa il colonnello Paolo Storioni “potranno esserci fino a 17 servizi di pattuglia in più al giorno per il presidio del territorio”.

“È un investimento concreto – spiegano i leghisti – che segna una netta inversione di tendenza rispetto agli ultimi governi a guida Pd che si erano totalmente disinteressati al tema della sicurezza, preferendo dedicare più attenzione alla costosa accoglienza dei richiedenti asilo”.

E proprio in tema di sicurezza la Lega, di recente, è riuscita a mantenere nel territorio della Bassa Bergamasca un importante presidio territoriale, quello della polizia stradale, che garantisce il servizio sulla viabilità ordinaria della provincia di Bergamo sorvegliando gli itinerari della pianura che attraversano e connettono 50 comuni. Un provvedimento del Ministro Salvini che va ad aggiungersi all’ampliamento degli spazi del Commissariato di Treviglio e la nuova caserma della Guardia di Finanza a Grumello del Monte.

“Mentre Gori pensa di regalare il permesso di soggiorno a centinaia di profughi solo per aver raccolto qualche sacco di foglie – concludono i parlamentari della Lega – noi lavoriamo per garantire più sicurezza ai bergamaschi”.

Danni nubifragio: come ottenere contributi dalla Regione

Palazzo della Regione LombardiaBERGAMO -- Da questa settimana è aperto un bando per l'assegnazione di contribuiti alle attività ...

Mafia e scommesse online: due bergamaschi fra i 68 arrestati

Lo Scico della Guardia di finanza in azioneBERGAMO -- Ci sono anche due bergamaschi fra i 68 arrestati in una operazione dello ...