iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Mamme e post partum: psichiatra mondiale a Bergamo

Di Redazione12 Novembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mamme e post partum: psichiatra mondiale a Bergamo
Depressione post-partum

La sofferenza psichica durante la gravidanza ed il post partum è un evento frequente che porta le mamme a chiudersi in sé stesse. Nel 2018 è ancora difficile per alcune neomamme ammettere di non riuscire a vivere la maternità come un evento solo positivo e fonte di gioia.

Sono questi i temi che saranno affrontati lunedì 12 novembre, dalle 8.30 alle 13.30, in sala Lombardia nella sede di via Gallicciolli 4 dell’Ats di Bergamo nel coro dell’incontro a partecipazione libera e gratuita dal titolo: “Salvagente Mamma: screening psicologico a protezione e sostegno delle neomamme”, aperto dall’intervento “Pionieri dei servizi per la salute mentale perinatale” dello psichiatra e massimo esperto mondiale di psicopatologia perinatale Ian Brockington.

SalvagenteMamma, è il progetto attivo da tre anni a Bergamo e provincia, finalizzato alla protezione e al sostegno delle neomamme, che, attraverso il servizio, possono esplicitare pensieri e paure senza vergogna e sensi di colpa.

Il progetto, fortemente voluto da Ats Bergamo, riconosciuta da UNICEF come comunità amica dei bambini, vede il coinvolgimento attivo dei centri vaccinali e dei consultori famigliari dell’Asst Bergamo Est e dell’Asst Papa Giovanni XXIII.

Il servizio è attivo presso i centri vaccinali dell’Asst Bergamo est (Seriate, Alzano lombardo, Gazzaniga e Clusone) e i centri vaccinali dell’Asst Papa Giovanni XXIII (Bergamo, Villa d’Almè, Zogno, Sant’Omobono e San Giovanni Bianco).

Da agosto 2015 a giugno 2018, presso i centri vaccinali delle Asst Bergamo Est e Asst Papa Giovanni XXIII, sono state raggiunte 5951 donne di cui 593 a rischio di psicopatologia. Di queste 322 sono state valutate dagli psicologi e 206 sono poi state prese in carico.

Superconnessi ma sempre più soli

Ragazzini iperconnessiI giovani di oggi sono "superconnessi", ma in realtà scollegati dal prossimo. Ma dare la ...

Tosse nei bimbi: come riconoscere quando è grave

PertosseGli esperti dell'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma hanno messo in fila una serie di ...