iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, parla Barrow: con l’Inter cercheremo punti

Di Redazione8 novembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

L'attaccante atalantino: Icardi pericolo numero uno. Ma saranno stanchi per il Barcellona

Atalanta, parla Barrow: con l’Inter cercheremo punti
Musa Barrow

BERGAMO — Nessuna ossessione per il gol che manca da inizio campionato (“Se arriva domenica bene, ma la cosa più importante è che arrivino i risultati della squadra”). Nessuna voglia di andarsene da Bergamo (“L’Atalanta è una seconda famiglia, penso solo a questa maglia e vorrei restare per crescere ancora”). Nessun volo pindarico. Musa Barrow è un ragazzo con i piedi per saldi per terra, che ha voglia di crescere, che sa di avere talento ma di dover ancora lavorare parecchio.

Come ha spiegato lui stesso, incontrando mercoledì pomeriggio i tifosi allo store di via Tiraboschi. “Lavoro tanto in allenamento, lavoro tecnicamente, con il mister che mi segue sempre, e lavoro fisicamente per avere ancora più velocità e migliorare il mio fisico”, ha spiegato il centravanti gambiano. Che ha fatto il punto della situazione sul momento della Dea.

“Questa stagione è iniziata in salute, poi abbiamo perso punti importanti ma ora ci stiamo rifacendo e dobbiamo credere alla possibilità di arrivare in Europa. Per farlo non è certo questione di modulo. Io ci credo, ma so anche che ogni partita in questo campionato è durissima”.

Domenica c’è l’Inter e per Barrow: “Sia noi che l’Inter stiamo bene. Ci attende una partita difficile ma faremo di tutto per cercare punti. Col Barcellona si saranno stancati e per noi sarà un vantaggio. Icardi è il pericolo numero uno ma anche Brozovic è in forma e Gagliardini”.

Chiusura su quel gol in campionato che ancora non si decide ad arrivare. “Sto giocando ma non è ancora arrivato il primo gol e l’unica cosa da fare e lavorare. Fisicamente sto bene ma devo crescere un po’ perché in Serie A ci sono difensore forti fisicamente e per questo punto di più sulla velocità. Io attaccante laterale o centrale? Posso giocare in entrambi i ruoli, vanno bene tutti e due. L’importante per me è giocare”.

Fabrizio Carcano

Champions, Juve: che beffa col Manchester

Manchester UnitedTORINO -- E' finita 2-1 per il Manchester United una partita che la Juventus ha ...