iscrizionenewslettergif
Treviglio

Treviglio, furto di trapani e preziosi: preso marocchino

Di Redazione7 novembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Treviglio, furto di trapani e preziosi: preso marocchino
La refurtiva

TREVIGLIO — La Polizia di Stato di Treviglio, nell’ambito dell’attività diretta a prevenire lo spaccio e i furti, ha intensificato i controlli.

In particolare nella mattinata di ieri il personale del Commissariato di pubblica sicurezza ha effettuato una perquisizione in via Colombo in un appartamento in ristrutturazione, dove è stata sospesa una persona di origine marocchine che aveva nel locale 4 trapani nuovi ancora all’interno del cellophane, attrezzi di probabile provenienza furtiva in qualche negozio o magazzino. Lo stesso negava che fossero nella sua disponibilità.

L’uomo, un 40enne cittadino marocchino, con precedenti per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti, era già colpito dal provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Brescia.

Dopo gli accertamenti di rito è stato accompagnato all’Ufficio Immigrazione della Questura di Bergamo per avviare la procedura di espulsione con accompagnamento alla frontiera.

Rinvenuti anche un collier ed un bracciale in oro nascosti in una busta che, come per i trapani, al momento non si è ancora riusciti a risalire ai proprietari.

Chi li riconoscesse come propri può presentarsi per il ritiro con la denuncia di furto.

Treviglio, travolto da un’auto: 33enne grave

Ambulanza del 118TREVIGLIO -- Grave incidente questa mattina Treviglio. Un uomo di 33 anni è stato travolto ...