iscrizionenewslettergif
Politica

Forza Italia, Berlusconi: picchiare duro sul governo

Di Redazione7 novembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Forza Italia, Berlusconi: picchiare duro sul governo
Silvio Berlusconi

ROMA — Attaccare a testa bassa sia M5s sia la Lega. E’ questo l’input arrivato da Arcore ai parlamentari azzurri.

Sarà per i sondaggi che continuano a dare il Carroccio oltre il 30%, sarà perché il momento potrebbe essere propizio per far saltare il banco, sta di fatto che Silvio Berlusconi avrebbe deciso di cambiare strategia nei confronti del suo alleato.

Due domeniche fa, in una cena riservata ad Arcore con alcuni parlamentari azzurri, raccontano, il Cav avrebbe chiesto di pigiare il piede sull’acceleratore e di non fare sconti al governo gialloverde su nulla: dalla manovra alla sicurezza, dall’immigrazione all’Europa.

L’obiettivo, in vista delle europee, è fare la voce grossa quando serve per incalzare Salvini e provare a smarcarsi, ma senza arrivare (almeno per ora) a minacciare corse solitarie alle elezioni, anche amministrative.

In questi giorni Berlusconi avrebbe ribadito la sua strategia d’attacco, nonostante le forti perplessità di uno dei suoi collaboratori storici, Fedele Confalonieri. L’idea di Berlusconi sarebbe quella di tornare in piazza come ai vecchi tempi per gridare forte il proprio no a tutti i provvedimenti governativi non condivisi dal partito.

Pd, congresso regionale e provinciale il 18 novembre

Il centrosinistra stravince le elezioni comunali 2013BERGAMO -- E' fissato per il prossimo 18 novembre 2018 il congresso del Partito Democratico ...