iscrizionenewslettergif
Sport

La Virtus Bergamo batte il Pontisola 1-0

Di Redazione1 ottobre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Virtus Bergamo batte il Pontisola 1-0
Una fase della partita

ALZANO LOMBARDO — Un primo tempo da applausi, ritmo, gioco e occasioni da gol, una vittoria meritata che dà nuove certezze alla Virtus Bergamo. I ragazzi di Bruniera battono per 1-0 il Pontisola nella terza d’andata del girone B.

Efficace quel che serve davanti, sicura dietro a partire da un super Colleoni, chiamato in causa quando i Blues hanno spinto nella parte finale della gara e un centrocampo che continua a crescere con inserimenti che sanno mettere in difficoltà gli avversari.

La Virtus Bergamo domina in lungo e in largo il primo tempo, sbagliando diverse palle gol e passando in vantaggio solo al 4′ della ripresa con l’ex Espinal. Il Pontisola ha reagito ed è andato vicino in tre occasioni al pareggio, ma Colleoni è stato imbattibile. I padroni di casa non sono stati a guardare ed hanno sfiorato in due occasioni il raddoppio, centrando la traversa con Flaccadori e il palo con Monni.

Al 5′ primo vero spunto di marca Virtus, ottimo inserimento di Flaccadori su assist di Monni, la difesa ospite allontana. Al 14′ buona iniziativa di Pozzoni sulla destra, traversone per Espinal, colpo di testa a lato di poco. Prosegue l’ottimo momento della Virtus al 17′, con un tiro al volo di Flaccadori, palla a lato. Al 27′ Virtus ancora vicina al gol, Espinal tocca morbido di testa centrale, buona chance sprecata. Un minuto dopo botta di Recino su punizione dai 30 metri, alta abbondantemente. Al 30′ cross di Germani dalla destra, per un nulla Calì non ci arriva. Al 38′ incredibile palla goal fallita dalla Virtus Bergamo con Espinal, che da due passi di testa spara alto su cross di Germani.

Una fase della partita

Una fase della partita

La ripresa parte con il vantaggio dei padroni di casa al 4′: Espinal insacca di testa da due passi dopo un’altra grande iniziativa di Pozzoni sulla sinistra e un cross perfetto per lo stesso ex di turno. Al 10′ traversa per la Virtus che continua ad attaccare, decisivo il tocco dell’ottimo Pennesi sul colpo di testa di Flaccadori. Prova la riscossa il Pontisola al 20′, con un tiro cross di Recino che sbatte sulla parte alta della traversa.

Una fase della partita

Una fase della partita

Al 28′ miracolo di Colleoni su Ientile, spazza poi Pozzoni: un minuto dopo nuova grande parata del numero uno bianconero, d’istinto, su punizione dal limite di Recino deviata. Al 36′ è Ferreira Pinto a sfiorare il pari, ma il suo sinistro è deviato in angolo da Colleoni. Al 39′ un altro legno per la Virtus: gran traversone di Pellegrini, testa di Monni e deviazione sul palo di Pennesi. I ragazzi di Bruniera concludono in 10 il match per l’espulsione di Monni, dopo il secondo giallo per fallo su Ientile.

Sconfitta 2-0 a Firenze: Atalanta furiosa

Una fase della partitaBERGAMO -- La Fiorentina fa viola la Dea. A Firenze la squadra di Gasperini perde ...