iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Albano Sant’Alessandro: sicurezza al primo posto (foto)

Di Redazione24 Settembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Albano Sant’Alessandro: sicurezza al primo posto (foto)
Gazebo sulla sicurezza

BERGAMO — “E’ la sicurezza il tema che sta più a cuore all’amministrazione comunale di Albano Sant’Alessandro”. Lo ha detto l’assessore Enzo Fiocchi.

Per questo nelle ultime settimane sono stati organizzati diversi eventi. Si è partiti il giorno 8 settembre con l’innovativo corso di formazione per “operatori di sicurezza” volontari da impiegare negli eventi e nelle manifestazioni pubbliche, progettato per rispondere alle esigenze poste dalla ormai famosa Circolare “Gabrielli” e dalle sue successive modifiche e che ha registrato un’altissima adesione di persone, per poi passare, il giorno 15 settembre, alla bella e partecipata serata di “camminando per il centro”, una notte bianca sui generis dove le realtà del territorio, quali associazioni, enti ed organizzazioni di varia tipologia e natura incontrano i cittadini di Albano presentandosi con un insieme di attrazioni e momenti di colloquio e di svago, che si è svolta in piena sicurezza grazie al lavoro della Giunta e di tanti volontari. Ha chiuso il trittico la presentazione dell’ultimo libro del procuratore emerito della Repubblica Benito Melchionna, “Fra crimine e sicurezza” e la mostra fotografica “Bullismo non mi fai paura”.

Incontro sulla sicurezza

Incontro sulla sicurezza

“Si tratta di incontri importanti rivolti ai cittadini e che mirano ad una sicurezza partecipata della nostra comunità.”, spiega Fiocchi. “Riflettere insieme a persone così serie e preparate, come Melchionna o il vicequestore Murtas, su temi di grande attualità come il femminicidio, la tortura o il bullismo, è un’occasione importante, che i cittadini di Albano hanno saputo cogliere e capire, come ha dimostrato la grande affluenza di pubblico”.

“Siamo stati la prima Amministrazione di Albano ad istituire un Assessorato alla Sicurezza” aggiunge il sindaco Maurizio Donisi. “Ci siamo resi conto di come questo tema sia importante e sensibile e stiamo cercando di declinarlo in ogni sua forma. Ad esempio la scorsa primavera abbiamo promosso, con la collaborazione di AiFOS Protezione Civile, una rassegna di conferenze pubbliche sui rischi naturali, chiamata In-Sicurezza, che proseguirà anche nel prossimo inverno; da oltre un anno abbiamo avviato una scuola permanente per la formazione in materia di protezione civile; settimana scorsa, con la collaborazione dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Bergamo, abbiamo proposto – primi in Lombardia – un corso di formazione per i volontari che sono chiamati ad operare per la sicurezza delle persone nel corso degli eventi pubblici”.

Il prossimo 9 ottobre 2018, dalle ore 20.00 alle ore 23.00 incontro sulle novità introdotte dal Regolamento GDPR in tema di protezione dei dati personali.

Torre de’ Roveri, travolto da un’auto: ciclista grave

Ambulanza del 118BERGAMO -- Un ciclista di 30 si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Bergamo, ...

Terra d’Europa: doposcuola per alunni Dsa

Il volantino del DoposcuolaBERGAMO -- L'associazione Terra d'Europa di Pedrengo, alle porte di Bergamo, presenterà martedì 2 ottobre ...