iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, Spal avversario insidioso: occhio agli ex

Di Redazione14 settembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Sfida al veleno: i nerazzurri si troveranno di fronte Petagna, Kurtic e Paloschi

Atalanta, Spal avversario insidioso: occhio agli ex
Gian Piero Gasperini

BERGAMO — Fine delle incertezze. Lunedì sera l’Atalanta giocherà a Ferrara. I lavori di ammodernamento e copertura integrale degli spalti del vecchio stadio Mazza sono terminati e la Spal ha avuto il semaforo verde dalle istituzioni preposte per utilizzare l’impianto nel Monday night contro la Dea.

Scongiurata dunque l’ipotesi di giocare a Bologna, dove gli estensi avevano già affrontato il Parma nella seconda giornata di campionato (e dove curiosamente avevano giocato in trasferta contro il Bologna nella prima di campionato). Da oggi dunque biglietti in vendita anche per i tifosi atalantini, con un migliaio di bergamaschi intenzionati a mettersi in viaggio lunedì per Ferrara.

Non sarà una gara facile per l’Atalanta. Nella scorsa stagione la matricola Spal, debuttante in serie A dopo mezzo secolo di assenza e di tribolazioni nelle serie minori, ha messo in difficoltà i nerazzurri, strappando due pareggi, entrambi per 1-1, a novembre a Bergamo e ad aprile al Mazza.

Rispetto alla scorsa stagione la Spal, che in classifica ha sei punti (vittorie con Bologna e Parma, sconfitta a Torino con i granata), è nettamente rinforzata, avendo inserito i piedi buoni e il fosforo di Valdifiori a centrocampo e la forza di Andrea Petagna in attacco: il centravanti triestino sarà uno dei tre ex della gara, con lo sloveno Jasmin Kurtic (a segno nella prima di campionato a Bologna) e con la punta Alberto Paloschi che dovrebbe partire dalla panchina.

Dopo il ko interno con il Cagliari all’Atalanta serve assolutamente fare risultato, almeno un pareggio per muovere la classifica, considerando che a seguire ci saranno due trasferte complicate sui campi di Milan e Fiorentina e in mezzo il turno infrasettimanale contro il Torino. Un tour de force complicato, che si concluderà il 7 ottobre in casa contro la Sampdoria. Tutte dirette avversarie nella corsa per qualificarsi all’Europa League.

Fabrizio Carcano

Atalanta, Gasperini cerca l’attacco ideale per la Spal

GasperiniBERGAMO -- Tutto pronto per la nuova sfida di campionato dell'Atalanta che lunedì sera alle ...