iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, Ilicic velocizza il recupero: rientro entro fine mese

Di Redazione12 settembre 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Per la trasferta di Firenze o meglio ancora, per il Torino o addirittura con il Milan a San Siro

Atalanta, Ilicic velocizza il recupero: rientro entro fine mese
Josip Ilicic

BERGAMO — Il vero rinforzo autunnale dell’Atalanta sarà Josip Ilicic, il giocatore che forse è più mancato in assoluto nella doppia sfida di Copenaghen costata la stagione europea alla Dea.

Un’assenza che ha pesato tanto quella dello sloveno, il ‘top gun’ atalantino della scorsa stagione con 15 centri, il trascinatore dei nerazzurri tra dicembre e febbraio quando era al massimo della condizione, prima di un infortunio al ginocchio che da aprile lo ha costretto a saltare quasi tutta la volata per il settimo posto.

Il numero 72 è fermo dallo scorso 23 luglio, per quella che sembrava un’atipica influenza estiva con febbre alta e mal di denti. L’inizio di un piccolo calvario che ha costretto il fantasista a sottoporsi a più di tre settimane di terapia antibiotica, con addirittura un ricovero ospedaliero di ben undici giorni al Papa Giovanni XXIII per intensificare la somministrazione farmaceutica e debellare il virus che gli creava gonfiore e dolori al collo appena aumentava lo sforzo fisico. Una brutta disavventura, ma Ilicic ora è pronto a tornare. Da lunedì lo sloveno ha ricominciato a lavorare con il pallone e chi lo ha visto allenarsi a Zingonia racconta che sta letteralmente bruciando le tappe, nonostante il suo metro e novanta di statura lo costringa a lavorare a ritmi da ‘diesel’ e non da turbo.

L’obiettivo iniziale per Ilicic era la trasferta di Firenze del 30 settembre, dove sarebbe stato l’ex di turno, ma nel corso di questa settimana è subentrata l’idea che il fantasista nerazzurro possa essere disponibile già il 26, nella gara casalinga contro il Torino, o addirittura il 23 a San Siro contro il Milan (anche se pare difficile che possa già giocare).

Certo se dovesse rientrare a San Siro sarebbe un rientro suggestivo e cabalistico: perché Ilicic ritornerebbe esattamente due mesi dopo l’inizio della malattia e ritornerebbe proprio a San Siro, nello stadio dove lo scorso dicembre incantò con la sua miglior prestazione stagionale, con un gol e un assist nel 2-0 rifilato dalla Dea al Milan.

Fabrizio Carcano

Kimi Raikkonen lascia la Ferrari

Kimi RaikkonenMODENA -- Kimi Raikkonen lascerà la Ferrari a fine stagione. Lo rende noto la scuderia ...

Atalanta, Gasperini cerca l’attacco ideale per la Spal

GasperiniBERGAMO -- Tutto pronto per la nuova sfida di campionato dell'Atalanta che lunedì sera alle ...