iscrizionenewslettergif
Cultura

Assunzione di Maria: le celebrazioni in Basilica

Di Redazione9 agosto 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Assunzione di Maria: le celebrazioni in Basilica
Santa Maria Maggiore

Ecco il programma predisposto dal Priorato della Basilica di S. Maria Maggiore in occasione della solennità dell’Assunzione di Maria.

Martedì 14 agosto alle ore 21.00 si terrà in Basilica una Veglia di preghiera per tutta la Città di Bergamo. Si tratta di un Ufficio Vigiliare che celebra l’Assunzione come Pasqua di Maria, mettendo così in piena luce l’intimo nesso che unisce la Pasqua di Cristo alla Pasqua del suo mistico Corpo, anticipata in Maria. Pio XII nel 1950 definì che «la beata Vergine Maria, terminato il corso della sua vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo»; e il Concilio Vaticano II aggiunse: «perché fosse più pienamente conformata col Figlio suo, vincitore del peccato e della morte” (LG 59).

La veglia si apre, come nel Sabato Santo, con un Lucernario e col Preconio della Festa. Si prolunga con l’Ufficio delle letture, i cantici vigiliari e culmina col canto del Vangelo, cui segue l’omelia il canto del Te Deum ed i riti conclusivi.

La preghiera mariana continuerà poi alle ore 22.00 con “Jeux et lumière”, un concerto d’organo tenuto dal M° Roberto Mucci accompagnato da una illuminazione artistica della Basilica, appuntamento ormai tradizionale ed attesissimo. Mentre alcune improvvisazioni organistiche interpreteranno dal punto di vista sonoro alcuni Misteri della vita di Maria, speciali effetti luminosi sincronizzati alla musica eseguita esalteranno l’architettura della Basilica cittadina e i suoi ricchi apparati decorativi. L’allestimento illuminotecnico è a cura di Danny Service.

Mercoledì 15 Agosto alle ore 11.00 il vescovo Francesco Beschi celebrerà la santa ,essa solenne con la partecipazione del Capitolo della Cattedrale. Il servizio musicale sarà curato dalla Cappella musicale della Basilica diretta dal maestro Cristian Gentilini, accompagnata all’organo dal maestro Roberto Mucci.

Alle 17.30 il Rosario meditato cui seguirà alle ore 18.00 la santa messa vespertina celebrata dal Priore della Basilica Don Gilberto Sessantini.

“Tutto quello che è un uomo”, nove ritratti di maschi europei

David SzalayDisegnare un ritratto sfaccettato del maschio europeo attraverso nove storie. Si presenta come un’ operazione ...

“Il termine della notte”, racconto della vacuità del male

John Mac DonaldQuattro individui, tre uomini e una donna, tutti giovani, attraversano il Sud degli Stati Uniti ...