iscrizionenewslettergif
Sport

Ufficiale: Cristiano Ronaldo è della Juve

Di Redazione11 luglio 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il portoghese è costato 112 milioni. Più 30 milioni all'anno di ingaggio

Ufficiale: Cristiano Ronaldo è della Juve
Cristiano Ronaldo

TORINO — Il sogno è diventato realtà. Cristiano Ronaldo, 5 volte Pallone d’Oro, è un giocatore della Juventus.

La stella portoghese è stata ingaggiata dalla Juve per 112 milioni, e avrà un contratto di 4 anni a 30 milioni netti a stagione. A rendere ufficiale il trasferimento è stata prima una nota del club spagnolo, quindi un comunicato della Vecchia Signora.

“Credo che sia giunto il momento di aprire una nuova fase nella mia vita ed è per questo che ho chiesto al club di accettare il mio trasferimento. Lo sento così e chiedo a tutti, e specialmente ai nostri tifosi, di capirmi”, ha detto dal canto suo Ronaldo, il cui destino lo ha proiettato dritto a Torino.

Un destino che aveva visto un giovane Ronaldo vicino ai colori bianconeri tanti anni fa quando poi decise di passare al Manchester United. Nato il 5 febbraio 1985 in Portogallo, il neo acquisto bianconero cresce nell’Andorinha, squadra in cui suo padre fa il magazziniere.

Nel 1995 si trasferisce al Nacional, due anni più tardi, a 12 anni, approda allo Sporting Lisbona per 12mila euro. Dopo una trafila di 5 anni di giovanili l’esordio in prima squadra nel terzo turno preliminare della Champions 2002-2003 contro l’Inter. La prima stagione allo Sporting lo vede in campo come titolare 11 volte, 25 in totale.

Il ‘salto’ Ronaldo lo fa il 13 agosto 2003 quando si trasferisce al Manchester United per una cifra che ne fa il teenager più pagato nella storia del calcio inglese. La carriera allo United termina con un bottino di 118 gol in 292 partite.

Nell’estate del 2009 il passaggio al Real Madrid per 94 milioni di euro. Ronaldo esordisce nella Liga il 29 agosto 2009 in Real-Deportivo, match dove segna il suo primo gol con la nuova maglia su calcio di rigore. Conclude la stagione con 35 presenze e 33 reti. In seguito all’addio di Raul sceglie di indossare la maglia numero 7. Con il Real Madrid ha vinto tre coppe dei campioni.

Francia in finale. Stasera Croazia-Inghilterra

La FranciaMOSCA, Russia -- La Francia ha battuto il Belgio 1-0 gon un gol di Umtiti ...