iscrizionenewslettergif
Italia

Trovata morta la ragazza scomparsa nell’Adda

Di Redazione14 giugno 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il cadavere galleggiava nelle acque del canale Muzza. Avvistato da un passante

Trovata morta la ragazza scomparsa nell’Adda
Operazioni di recupero

MILANO — E’ stato trovato il corpo senza vita di Sara Luciani, la ragazza di 21 anni sparita da Melzo (Milano) venerdì sera dopo essere uscita con il fidanzato Manuel Buzzini, l’operaio di 31 anni che poche ore dopo si è ucciso impiccandosi.

Il cadavere galleggiava nelle acque del canale Muzza, diramazione dell’Adda, è stato individuato all’altezza di Paullo, a poca distanza dalle griglie della centrale idroelettrica in cui domenica si era incastrato il paraurti della Golf su cui era stata vista l’ultima volta.

Il cadavere della ragazza è stato avvistato da un passante dopo pranzo. I sommozzatori dei vigili del fuoco lo hanno recuperato e stanno cercando ancora la vettura su cui si era allontanata venerdì sera assieme al fidanzato Manuel Buzzini, che al momento si ritiene abbia ucciso la ragazza e che poi si è ucciso impiccandosi nel cortile del palazzo dove vive sua nonna, a Melzo.

Ancora al vaglio degli inquirenti l’esatta dinamica di quanto accaduto fra i due fidanzati.

Trovato cadavere con ferite d’arma da taglio

Polizia scientificaMODENA -- Il cadavere di un uomo sulla sessantina, italiano, con numerose ferite da arma ...