iscrizionenewslettergif
Politica

Inchiesta carcere, Malanchini: confido in immediato chiarimento

Di Redazione13 giugno 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Inchiesta carcere, Malanchini: confido in immediato chiarimento
Giovanni Malanchini

BERGAMO — “Apprendo con estrema sorpresa e amarezza, peraltro dalla stampa locale, la notizia di un mio presunto coinvolgimento nelle vicende che riguardano l’indagine in corso della Procura della Repubblica di Bergamo nei confronti dell’ex direttore del carcere. Io non ho ricevuto ancora alcuna notifica di provvedimenti da parte della Procura”. Lo dichiara il consigliere regionale Giovanni Malanchini in una nota, in merito all’inchiesta sul carcere di Bergamo.

“Confido pertanto in un immediato chiarimento, sicuro di avere sempre operato nella legalità. Nel frattempo, come ho sempre fatto, continuerò a lavorare per tutti i cittadini e poiché é necessario che questo avvenga nella massima trasparenza, mi sono già attivato per verificare la fondatezza della notizia e per rispondere a ogni eventuale contestazione possa essere mossa nei miei confronti, visto che al momento non ho la più remota idea di cosa possa trattarsi”.

Ministri e sottosegretari: Bergamo resta a bocca asciutta

Il premier Giuseppe ConteROMA -- Bergamo resta a bocca asciutta nell'esecutivo giallo-verde di Giuseppe Conte. Non c'è alcun ...