iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, calano i reati. Ma crescono i furti nelle case e di moto

Di Redazione5 Giugno 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lo dice l'ultimo rapporto annuale dei carabinieri. Crescita spropositata per le ruberie di motociclette

Bergamo, calano i reati. Ma crescono i furti nelle case e di moto
Carabinieri

BERGAMO — Sono in diminuzione di circa il 9 per cento i reati in Bergamasca. E’ quanto risulta dall’ultimo rapporto annuale presentato ieri dai carabinieri di Bergamo, guidati dal colonnello Paolo Storoni.

Secondo i dati, dal giugno dello scorso anno all’aprile 2018 sono stati 39mila i reati contro i 42mila dell’anno precedente.

Diminuiscono gli omicidi, passati da 32 a 24. In aumento invece gli omicidi dolosi o tentati, passati da 15 a 24.

In diminuzione anche i reati contro il patrimonio, attestatisi intorno ai 25mila. Calano i furti in generale (da 21298 a 19260), ma rimane sempre in stato di allerta per i furti in abitazione. In città, ce ne sono stati 802 (in aumento del 14,5 %) in un anno.

Aumenta in maniera spropositata invece il furto di motociclette, cresciuto del 150 per cento. Calano le rapine, passate da 441 a 367, e la ricettazione. Mentre aumentano le estorsioni, passate da 112 a 119 (aumento del 6, 25 %): un fenomeno legato anche alla criminalità organizzata.

Sul fronte lotta al traffico di sostanze stupefacenti, sono stati sequestrati 118 chili di droga. Mentre le persone arrestate sono state 508 nel periodo considerati, quelle denunciate a piede libero 5123.

Creare una startup innovativa: seminario a Bergamo

A sinistra il presidente di Bergamo Sviluppo Angelo Carrara. A destra il direttore generale Cristiano ArrigoniBERGAMO -- “Il tuo progetto d'impresa può diventare una startup innovativa?”. A questo è dedicato ...

Bergamo, morta la bimba affetta da neuroblastoma

L'ospedale di BergamoBERGAMO -- Non ce l'ha fatta. È morta ieri all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ...