iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi, la procura non si oppone alla riabilitazione

Di Redazione17 maggio 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Berlusconi, la procura non si oppone alla riabilitazione
Silvio Berlusconi

MILANO — La procura generale di Milano ha deciso di non opporsi alla riabilitazione concessa a Silvio Berlusconi dal Tribunale di Sorveglianza che lo ha reso di nuovo candidabile. Il provvedimento era già esecutivo.

Il procuratore generale Roberto Alfonso e il sostituto pg Maria Saracino, nel decidere di non opporsi alla riabilitazione concessa a Silvio Berlusconi e restituendo il fascicolo al Tribunale di Sorveglianza, hanno valutato che la decisione non presenta vizi di legittimità, perché la stessa Cassazione dice che i carichi pendenti, come i procedimenti sul caso Ruby ter, non sono di ostacolo alla valutazione di buona condotta.

L’ex premier, dunque, aveva diritto ad avere la riabilitazione e i requisiti c’erano.

Governo in arrivo: Salvini e Di Maio stringono sul programma

Matteo Salvini e Luigi Di MaioROMA -- "Il tavolo ha concluso il suo lavoro. Adesso il risultato di questo lavoro ...

Salvini: parole eccessive dagli alleati

Matteo SalviniROMA -- "Alcune parole eccessive di alcuni alleati, che non conoscono cosa stiamo facendo, se ...