iscrizionenewslettergif
Bassa

Bassa Bergamasca: preso il ladro dei cellulari sui treni

Di Redazione16 maggio 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Un marocchino di 22 anni, irregolare in Italia e con precedenti, agiva mentre i viaggiatori dormivano

Bassa Bergamasca: preso il ladro dei cellulari sui treni
La stazione di Treviglio

ROMANO DI LOMBARDIA — I carabinieri di Treviglio hanno denunciato il ladro seriale diventato l’incubo dei viaggiatori sui treni. Si tratta di un marocchino di 22 anni, clandestino e con precedenti.

Il giovane extracomunitario, che agiva sui treni in transito nella Bassa Bergamasca, è accusato di furto aggravato e continuato, oltre a ricettazione. Il modus operandi dei furti era sempre lo stesso.

Il ladro teneva d’occhio i passeggeri che si addormentavano sul treno e poi, con destrezza, rubava loro i cellulari.

L’ultimo colpo domenica pomeriggio. La vittima una donna a cui il marocchino ha sottratto uno smartphone di ultima generazione. Dopo il furto è sceso alla stazione di Romano di Lombardia cercando di far perdere le sue tracce. Ma poco dopo è stato bloccato dai carabinieri.

Durante la perquisizione, oltre al cellulare appena rubato, sono spuntati altri tre apparecchi sottratti ai passeggeri.

Tutto il bottino è stato restituito ai legittimi proprietari, rintracciati successivamente. Portato in caserma il marocchino è stato deferito in stato di libertà. Dai successivi controlli è risultato che il 22enne è destinatario di un provvedimento di espulsione emesso dal questore di Ragusa. Nei suoi confronti è stata quindi avviata anche la procedura di allontanamento dal territorio nazionale.

Speciale Farmacie: Bellaviti e il successo del Polo salute (video)

A sinistra Alberto BellavitiSi è tenuta nello scorso fine settimana la settima edizione della manifestazione Made Espo Osio ...