iscrizionenewslettergif
Bergamo

Alternanza scuola-lavoro: nuovi bandi dalla Camera di commercio

Di Redazione17 aprile 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Alternanza scuola-lavoro: nuovi bandi dalla Camera di commercio
La Camera di commercio di Bergamo

BERGAMO — Nuovi bandi per l’alternanza scuola-lavoro dalla Camera di commercio di Bergamo. Le iniziative sono stata presentate nei giorni scorsi a Bergamo.

Il direttore di Bergamo Sviluppo, azienda speciale della Camera, Cristiano Arrigoni ha presentato oltre al Registro nazionale per l’Alternanza Scuola-Lavoro, i progetti a supporto dell’orientamento e dell’alternanza tra cui il progetto “Orientamento” dedicato agli studenti delle scuole superiori, il Premio “Storie di alternanza” destinato alle scuole, e il progetto “Alternanza scuola-lavoro”, soffermandosi in particolare sui bandi camerali che mettono a disposizione delle imprese e dei liberi professionisti, contributi per agevolare la diffusione dei percorsi di alternanza nei luoghi di lavoro.

In questo momento la Camera di Commercio di Bergamo ha due bandi aperti dedicati all’argomento:
– il Bando Alternanza scuola-lavoro 2017-2018, con uno stanziamento di 190.000 euro destinato alle imprese e ai liberi professionisti che ospitano studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro nell’anno scolastico 2017/2018. L’agevolazione prevede il riconoscimento, all’impresa o al libero professionista richiedente, di un contributo a fondo perduto pari a € 400,00 per ogni studente, fino ad un massimo di 4 studenti (€ 1.600,00), che abbiano svolto o svolgeranno percorsi di alternanza scuola-lavoro a partire dall’1/9/2017 sino al 31/8/2018 e con dura minima di 80 ore;
– il Bando Alternanza scuola-lavoro realizzata nella formula dei project work e/o dell’impresa formativa simulata 2017/2018, con uno stanziamento di 130.000 euro destinato alle imprese e ai liberi professionisti che contribuiscono alla realizzazione di percorsi di alternanza nelle formule dei project work e/o dell’impresa formativa simulata nell’anno scolastico 2017/2018. Questo secondo bando, aperto proprio in data 11 aprile in occasione dell’iniziativa “Alternanza Day”, prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore del soggetto ospitante, modulato come segue:
• € 1.500 per ogni progetto di alternanza realizzato nella formula dei project work o dell’impresa formativa simulata, a fronte di un impegno da parte dell’impresa/professionista di almeno 20 ore su un progetto che abbia una durata complessiva uguale o superiore alle 60 ore;
• € 2.500 per ogni progetto di alternanza realizzato nella formula dei project work o dell’impresa formativa simulata, a fronte di un impegno di almeno 40 ore da parte dell’impresa/professionista su un progetto che abbia una durata complessiva uguale o superiore alle 80 ore.

Entrambi i bandi sono aperti fino al 22/7/2018, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili. Le domande per ottenere i contributi messi a disposizione dai 2 bandi devono essere presentate solo in modalità telematica sul sito http://webtelemaco.infocamere.it (sezione “Servizi e-gov”, selezionando la voce “Contributi alle imprese”).
Nell’ultima parte dell’incontro la Dirigente dell’Ufficio Scolastico di Bergamo Patrizia Graziani ha poi presentato anche il nuovo Protocollo d’intesa provinciale nato sul tema alternanza scuola-lavoro.

Bergamo, oggi instabile. Ma da martedì torna il bel tempo

Tempo variabile a Bergamo (foto bergamosera.com riproduzione vietata)BERGAMO -- Oggi sarà un giorno di instabilità, con qualche pioggia nel pomeriggio. Ma da ...

Assicurazione Rc auto: arrivano gli sconti obbligatori

La scatola neraBERGAMO -- Dal 10 luglio prossimo sulle polizze di responsabilità civile auto scatteranno, a determinate ...