iscrizionenewslettergif
Sport

La Virtus Bergamo vince 3-2 a Ciserano

Di Redazione16 aprile 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Virtus Bergamo vince 3-2 a Ciserano
Una fase della partita

BERGAMO — Vittoria fuori casa per 3-2 per la Virtus Bergamo sul terreno di Ciserano.

Derby spettacolo doveva essere e così è stato, con il Ciserano che assapora prima la vittoria, poi il pari, ma che non ha fatto i conti con Super Simone Monni: nel solo girone di ritorno l’attaccante romano ha fatto centro ben 12 volte, permettendo ai suoi di avanzare in classifica e l’intesa con Pllumbaj è sempre migliore, come testimonia il gol del provvisorio 1-1 e quello del 3-2.

E’ stata più difficile di quello che il campo ha detto: vuoi le grandi parate di Tripocchi, vuoi la grande rabbia dei padroni di casa alla ricerca di punti salvezza e per i ragazzi di Madonna non è stata affatto una passeggiata, pur dimostrando nel complesso di essere più squadra. Sul 2-2, arrivato in modo troppo ingenuo per i bianconeri, poteva finire in ogni modo: la grande qualità dell’attacco Virtus è esplosa in occasione del gol del definitivo 2-1, arrivato ancora con assist di Pllumbaj. Ora i playoff sono distanti un punto, con il Darfo Boario fermato sullo 0-0 dal Rezzato e la Pergolettese avanti solo di 2 dopo la sconfitta contro il Crema, con il confronto diretto all’ultima di campionato.

Al 2′ subito Virtus in avanti con Flaccadori che manca l’attimo per concludere. Al 3′ Marino perde palla, Monni riesce a liberarsi, ma conclude alto dal limite dell’area. Al 5′ ancora ospiti all’attacco, palla da destra e colpo di testa di Monni, miracolo del portiere. Al 6′ cross di Ronchi da destra per il Ciserano, per un nulla non ci arriva Serafini. Al 15′ ancora la Virtus va vicina al gol con una spettacolare azione da sinistra, sponda veloce di Flaccadori e gran botta di Pllumbaj a lato di un nulla. A 17′ il Ciserano passa sorprendetemene in vantaggio: botta vincente dal limite di Maspero, che Colleoni riesce a deviare ma la palla finisce all’incrocio. Al 27′ sinistro ancora di Maspero a lato dopo una lunga serie di passaggi dei padroni di casa. E’ un buon momento per i padroni di casa, che al 35′ vanno vicini al raddoppio con un colpo di testa di Serafini a lato di pochissimo. Al 38′ Flaccadori fallisce l’assist vincente per i compagni lanciati a rete.

Nella ripresa la Virtus Bergamo domina l’incontro e ne esce un secondo tempo pirotecnico. Al 3′ Calì spreca dal limite al volo. All’ 8′ gran cross di Pellegrini, Pllumbaj svetta in mezzo a due ma c’è ancora un grande miracolo di Tripicchio. Al 22′ la Virtus Bergamo pareggia: ci pensano le punte a riaprire l’incontro, da destra Pllumbaj calcia in diagonale per Monni, che anticipa il difensore e batte il portiere.

Al 27′ cross da destra del Ciserano, lisciata di Calì, Serafini si gira ma calcia debolmente centrale. Al 28′ tentativo Virtus con un tiro di Probo deviato che termina a lato: lo stesso Probo batte il calcio d’angolo e nuovamente Monni arriva prima del difensore e centra l’undicesima rete in campionato al volo. Al 34′ Calì spreca il gol del 3-1 calciando alto in contropiede. Al 35′ pareggia il Ciserano, con un colpo di testa ravvicinato vincente di Marino su cross di Maspero e la difesa ospite a guardare. Al 46′ Monni chiude il match, regala ai suoi la vittoria con il terzo gol di giornata: palla d’oro di Pllumbaj con Monni che in posizione regolare trafigge nuovamente Tripicchio.

Volley, l’Olimpia perde in casa con Spoleto

Una fase della partitaBERGAMO -- Brutta sconfitta per l'Olimpia Caloni Agnelli di Bergamo che perde in casa 3-0 ...