iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta-Inter finisce 0-0. Occasione perduta

Di Redazione15 aprile 2018 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La squadra di Gasperini bene nel primo tempo, meno nel secondo. Manca la lucidità, forse dovuta a stanchezza

Atalanta-Inter finisce 0-0. Occasione perduta
Una fase della partita

udpdated BERGAMO — Visto come sono andate le altre, il pareggio dell’Atalanta con l’Inter per i bergamaschi è un’occasione perduta nella corsa all’Europa.

La Sampdoria ha perso con la Juventus. La Fiorentina e il Milan hanno a loro volta pareggiato. Dunque, una vittoria per l’Atalanta avrebbe significato agganciare il settimo posto, l’ultimo utile per l’Europa League.

Invece è finita con pareggio che lascia sostanzialmente invariata la classifica. L’Atalanta resta ottava a 49 punti. Dietro il Milan a 53 punti e la Fiorentina a 51.

Una pareggio è meglio di una sconfitta, per carità. Ma all’Atalanta serve davvero poco lo 0-0 di ieri sera, in casa con l’Inter.

L’Inter riagguanta le due romane senza perdere di vista la Champions, mentre per i bergamaschi questo punticino poco cambia in ottica Europa league.

La squadra di Gasperini è parsa poco lucida, nonostante l’impegno. Le fatiche di Coppa alla fine pesano.

I nerazzurri sono partiti forte, con tre occasioni nei primi minuti. La prima con De Roon che innesca Gomez e sul cross c’è la chiusura provvidenziale di Borja Valero. Sul primo tiro dalla bandierina del Papu, il rientrante Caldara scaglia la botta di sinistro alle stelle. Poi al quinto, radente calciato a lato da Gomez sull’uscita di Handanovic.

Superata la paura, l’Inter comincia a prendere le misure ai bergamaschi. Ma è ancora la squadra di Gasperini a tener banco. Le occasioni fioccano con Barrow e Freuler ma Handanovic è insuperabile.

Sul ribaltamento, però, ecco la prima parata di Berisha, che alza in angolo il sinistro di Perisic.

Nella ripresa Gasperini inserisce l’ariete Cornelius, ma l’Atalanta rimedia poco. Dal canto suo l’Inter macina azioni ma sostanzialmente non si rende mai pericolosissima. L’unico vero pericolo per i bergamaschi viene da una punizione di Eder che Berisha riesce a parare. Nel finale l’Inter preme ma non riesce a passare.

In classifica l’Atalanta supera la Sampdoria all’ottavo posto, ma resta dietro alla Fiorentina (settima, ultimo posto Europa league disponibile). I viola oggi giocheranno in casa con la Spal.

Champions, la Roma contro il Liverpool. Bayern-Real

Champions, Liverpool-Roma in semifinaleROMA -- La Roma affronterà il Liverpool nella semifinale di Champions League. E' quanto emerso ...